Muoversi prima e in tutta sicurezza

Un nuovo dispositivo satellitare sviluppato da Viasat in collaborazione con la federazione Autotrasportatori Italiani per muoversi meglio

Muoversi prima e in tutta sicurezza

di Redazione

29 ottobre 2009

Un nuovo dispositivo satellitare sviluppato da Viasat in collaborazione con la federazione Autotrasportatori Italiani per muoversi meglio

Nei 15 paesi dell’Unione Europea la produzione industriale pesa 4.648 miliardi di euro con un’incidenza del 16% del solo reparto trasporto-logistica. I tempi e le quantità di merce trasportati devono essere continuamente ottimizzati.

Per realizzare al meglio questo obbiettivo, è necessario monitorare costantemente il trasporto delle merci e la relativa sicurezza, ridurre i costi e rispettare scrupolosamente le normative al riguardo.

Un dispositivo che aiuta in tal senso a migliorare le performance è proposto da TrackySat, joint venture costituita da Fai Service (Federazione Autotrasportatori Italiani, e Viasat Group, specializzata nel settore dei servizi satellitari.

Runtracker Navix è il nuovo dispositivo satellitare che offre un importante contributo nell’ottimizzazione del processo logistico e di sicurezza nel trasporto merci. In collegamento con la piattaforma di Fleet management Web Console, Runtracker Navix permette la completa gestione interattiva delle missioni. 

In un unico sistema sono comprese funzioni complete di navigazione, sistema di gestione flotte, sistema della gestione della missione on board, funzionalità di messaggistica In&Out.

Completa la gamma di servizi e funzioni: tracking delle posizioni dei mezzi in circolazione, periodo delle ore di guida e riposo, previsioni dell’ora di arrivo considerando anche le condizioni di strade e traffico, percorrenze chilometriche, velocità.

Sul fronte furti, la tecnologia Trackysat permette alla centrale operativa di attivarsi entro 120 secondi dall’avvenuto furto, consentendo il recupero del 98% dei mezzi pesanti.