Anas rinnova la collaborazione con Mercedes

La Casa tedesca ha vinto la gara per la fornitura di 47 veicoli dedicati alla manutenzione stradale effettuata dall’Anas.

Anas rinnova la collaborazione con Mercedes

di Francesco Donnici

19 dicembre 2014

La Casa tedesca ha vinto la gara per la fornitura di 47 veicoli dedicati alla manutenzione stradale effettuata dall’Anas.

Mercedes si è aggiudicata la fornitura di ben 47 veicoli dedicati alla manutenzione stradale che verranno messi a disposizione dell’Anas. La fornitura del costruttore teutonico comprende 23 autocarri 4×2 con lama sgombraneve, 22 autocarri 4×4 con lama sgombraneve e 2 autocarri 4×4 con lama sgombraneve e spargisale, suddivisi in 24 Unimog e 23 Arocs. La collaborazione tra l’ente italiano addetto alla manutenzione delle strade e la Casa di Stoccarda procede ormai da anni, come dimostra la flotta di oltre 200 veicoli firmati Mercedes utilizzati dall’Anas.

“Da sempre, i veicoli speciali della Stella si distinguono per versatilità di utilizzo, affidabilità e potenza –  ha dichiarato Guido Corradi, Responsabile Veicoli Speciali Mercedes-Benz Italia  –  Valori che ci hanno nuovamente permesso di fare la differenza”.

Dei 24 Unimog che sono entrati a far parte della nuova flotta Anas, ben 22 U427  risultano dotati di trazione integrale, bloccaggi dei differenziali, sterzo variabile “Vario Pilot” e cambio principale a 8 marce completo di riduttori meccanici per complessive 24 marce avanti e 22 retro, caratteristiche che rendono questo veicolo Mercedes inarrestabile su qualsiasi fondo stradale e in qualsiasi condizione climatica. Non manca nella dotazione dell’U427 la possibilità di utilizzare attrezzi rotativi quali fresaneve e falciaerba, mentre la cabina di guida realizzata in fibra di [glossario:carbonio] anti corrosione offre la massima sicurezza e mette a disposizione i moderni ed ergonomici comandi. Come se non bastasse, l’Anas potrà, inoltre, contare su due U318 compatti, caratterizzati da un passo di 3.000 mm e dotati di lama sgombraneve e spargisale.

La fornitura destinata all’Ente nazionale per le strade viene completata dalla presenza di 23 Arocs 1830 4×2 con PTT 18 tonnellate. Si tratta dell’ultimo modello appartenente alla famiglia “truck” della Stella a tre punte, considerato uno dei migliori veicoli del cava-cantiere. L’Arocs in dotazione all’Anas può contare su un propulsore Euro6 da 299 CV gestiti dalla trasmissione cambio automatizzata PowerShift III con 12 marce + marcia lenta e 2 retromarce. Il veicolo può contare inoltre sulla presa di forza dal motore per l’azionamento della pompa dello spargisale, sulla piastra portattrezzi e su un impianto idraulico costruito in Italia insieme con il cassone ribaltabile. Non mancano nella dotazione le lame sgombraneve e con coltelli di raschiamento in acciaio che in poliuretano intercambiabili tramite dispositivo idraulico.

I nuovi veicoli firmati Mercedes saranno utilizzati nei Compartimenti Anas di Ancona, Aosta, Cagliari, Campobasso, Catanzaro, Cosenza, Perugia, Roma, Napoli, Venezia, Trieste, Palermo e L’Aquila. Gli operatori Anas a cui saranno affidati i nuovi Mercedes dovranno partecipare a dei corsi di formazione specifici, per imparare il corretto funzionamento di questo tipo di veicoli.

No votes yet.
Please wait...