ASAPS: meno vittime negli incidenti dei weekend

Rapporto dell'Associazione Sostenitori Polizia stradale: nel 2009 23% di vittime in meno negli incidenti del sabato sera

Una buona notizia per gli automobilisti: nei primi tre mesi del 2009, le conseguenze degli incidenti stradali dei fine settimana sembrano aver preso un deciso cambiamento di rotta rispetto allo stesso periodo del 2008, con una diminuzione delle vittime pari al 23%.

I dati, piuttosto confortanti, sono stati evidenziati in un rapporto presentato dall'ASAPS (l'Associazione dei sostenitori della Polizia stradale) nel convegno "Alcool e sostanze-La barriera più alta da superare per la sicurezza sulle strade" che si è tenuto nei giorni scorsi a Rimini nell'ambito della Fiera delle Autonomie locali.

Secondo il rapporto, nei primi tre mesi di quest'anno gli incidenti accaduti nei weekend sono stati 11.496, con una diminuzione di 1199 impatti rispetto allo stesso periodo del 2008 (la diminuzione percentuale è stata del 9,4%: lo stesso valore riferito a tutto il 2007). Purtroppo, si devono ancora contare numerosi decessi: nei primi 13 fine settimana del 2009, sono stati 263 (98 hanno riguardato giovani sotto i 30 anni, 79 sono stati quelli avvenuti nelle ore notturne, fra le 22 e le 6).

Questo dato, seppure grave, va visto come un deciso miglioramento rispetto ai primi weekend del 2008, nei quali i decessi erano stati 330, le vittime giovani 115 e 117 i decessi accaduti nelle ore notturne (in termini percentuali, le diminuzioni sono state, rispettivamente, del 20,3, 14,8 e 32,5 per cento).

Diminuiti del 17,5% i feriti (8055 quest'anno, 9770 nel 2008). La situazione, tuttavia, potrebbe ancora migliorare. Secondo l'ASAPS, l'augurio è che questi positivi dati vengano confermati, anzi migliorati, nei restanti 9 mesi del 2009. Un ulteriore aiuto potrebbe venire dalle prossime modifiche al codice della strada, ma servono uomini in divisa per applicarle con sistematicità e giudizi celeri e severi. Servono anche apparecchiature specialistiche. Insomma servono risorse: in questo caso risorse che farebbero risparmiare risorse, quelle sanitarie e dello stato sociale".

Se vuoi aggiornamenti su ASAPS: MENO VITTIME NEGLI INCIDENTI DEI WEEKEND inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 03 aprile 2009

Vedi anche

Emissioni: la stampa francese accusa Renault

Emissioni: la stampa francese accusa Renault

Un dossier che conterrebbe valori di NOx alterati pubblicato da Libération. Renault puntualizza: "Mai violato alcuna normativa".

PSA-Opel: le posizioni dei governi francese e tedesco

PSA-Opel: le posizioni dei governi francese e tedesco

La trattativa per la cessione di Opel a PSA ha attirato l'attenzione della politica e dei governi coinvolti.

Ecco le città più trafficate al mondo nel 2016

Ecco le città più trafficate al mondo nel 2016

Dall’Europa all’Asia, all’America: il TomTom Traffic Index passa al setaccio il grado di congestionamento urbano. E si scopre che Palermo…