Fiat: due nuovi marchi, due nuovi loghi

Presentati ufficialmente i due nuovi loghi del settore auto e del settore veicoli industriali. Lo spin-off sarà operativo da gennaio.

Mirafiori: lo stabilimento Fiat

Altre foto »

Prenderà ufficialmente il via il 3 gennaio lo "spin-off" di casa Fiat, termine anglosassone, che indica la scissione del Gruppo in "Fiat Spa" e "Fiat Industrial Spa".

In questi giorni, invece, è partito il conto alla rovescia che porterà una parte dell'azienda a concentrarsi sul settore auto e uno che si occuperà di veicoli industriali, dalle macchine per l'agricoltura e le costruzioni e dei relativi motori e trasmissioni.

Proprio oggi i due soggetti riceveranno i due marchi aziendali, simbolo di una svolta che il numero uno del Lingotto, - quel Sergio Marchionne che l'altro giorno ha detto di voler investire in Italia "senza esservi prigioniero" - illustrerà nei minimi dettagli agli analisti finanziari convenuti a Torino.

Quello che è chiaro è che entrambi i nuovi soggetti resteranno italiani, anche se si aprono definitivamente ad altri partner o a fusioni come quella con Chrysler, che diventerà sempre più stretta.

Quello che si sa con sicurezza è che all'interno del brand dedicato alle auto sarà composto da ben 119 stabilimenti (comprendenti i motori Powertrain, Ferrari, Maserati, la componentistica Magneti Marelli, gli Acciai Teksid e la robotica Comau) e 130.000 dipendenti, con un fatturato 2010 che si chiuedrà attorno ai 35 miliardi di euro.

Se sostanzialmente non cambierà nulla per i 73.698 dipendenti italiani assunti in 45 siti produttivi, diverso sarà il discorso per i lavoratori di Powertrain, che produce oltre 3 milioni di motori l'anno venduti - oltre che a Fiat - ad altre 16 aziende automobilistiche e che vedrà un taglio netto dell'azienda, con personale diviso più o meno equamente tra i due nuovi soggetti.

I nuovi marchi sono stati realizzati da "Robilant Associati" e sostituiscono il logo Fiat Group che era stato adottato nell'ottobre 2005.

Se vuoi aggiornamenti su FIAT inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Andrea Barbieri Carones | 29 novembre 2010

Altro su FIAT

Cina, Fca interrompe la produzione dei modelli Viaggio e Ottimo
Mercato

Cina, Fca interrompe la produzione dei modelli Viaggio e Ottimo

Stop alla produzione di Fiat Viaggio e Ottimo, modelli di segmento C su pianale Giulietta nati dalla joint venture Fca–Gac: si punta tutto su Jeep?

Fiat Panda Natural Power, 80mila km percorsi con biogas fognario
Ecologiche

Fiat Panda Natural Power, 80mila km percorsi con biogas fognario

Una Fiat Panda Natural Power è pronta a effettuare un lungo test che prevede di coprire 80mila km alimentata con biometano prodotto da acque fognarie.

Fiat 500, la citycar celebra a Ginevra i suoi 60 anni
Ultimi arrivi

Fiat 500, la citycar celebra a Ginevra i suoi 60 anni

La Casa del Lingotto celebra i sessant’anni della fiat 500 con numerose iniziative e una serie speciale protagonista a Ginevra.