Benzina giù: ora tocca a Tamoil e Total

Un centesimo e 0,5 centesimi il ribasso che si aggiunge a quelli di Agip, Erg, Esso e Shell. Associazioni consumatori: via al protocollo d’intesa

Benzina giù: ora tocca a Tamoil e Total

di Francesco Giorgi

27 maggio 2010

Un centesimo e 0,5 centesimi il ribasso che si aggiunge a quelli di Agip, Erg, Esso e Shell. Associazioni consumatori: via al protocollo d’intesa

Nuova ribassi per il carburante. Dopo i primi tagli dei giorni scorsi da parte di Agip, Erg, Esso e Shell, oggi è la volta di Tamoil e Total. Da stamattina, la Tamoil ha ritoccato i suoi prezzi al litro di 1 centesimo per benzina e Diesel: il costo risulta di 1,389 per la benzina e 1,249 per il gasolio. Stesso discorso per la Total, che però ha operato il ribasso (di 0,5 centesimi) alla sola benzina: il prezzo della “verde” è ora di 1,389.

I recenti ribassi (ricordiamo che Agip ha ritoccato di 2 centesimi il prezzo di benzina e gasolio, Erg ha abbassato di 1 centesimo, Esso di 2 centesimi e Shell di 1,5 centesimi), giudicati troppo esigui per il calo delle quotazioni del petrolio che nell’ultimo mese sono scese del 25% al barile, non convincono le Associazioni di difesa dei consumatori.[!BANNER]

Federconsumatori e Adusbef hanno, infatti, notato che sulle nostre autostrade “Spesso la benzina viene venduta a oltre 1,40 euro al litro: una situazione intollerabile che pesa sulle nostre tasche per almeno 7 o 8 centesimi al litro”, e fanno presente l’urgenza di raggiungere nel più breve tempo possibile le misure indicate nel Protocollo d’intesa con i petrolieri e i gestori degli impianti.

Da parte nostra, non resta che… ringraziare le Compagnie per i ribassi degli ultimi giorni: con la crisi tutt’altro che terminata e molti che ancora non riescono ad arrivare alla fine del mese, i lievi tagli al prezzo dei carburanti sembrano fatti apposta per l’ultimo weekend del mese. Chi può, ne approfitti!

No votes yet.
Please wait...