Prezzi carburanti in calo: a ottobre risparmiato quasi un miliardo

Un calo dei prezzi dei carburanti e un taglio ai consumi ha consentito agli italiani di risparmiare a ottobre quasi un miliardo di euro.

Lo scorso mese di ottobre il prezzo dei carburanti ha subito un calo rispetto a un anno fa che ha portato un bel risparmio complessivo nelle tasche degli automobilisti italiani, dando luogo a una situazione virtuosa che, tradotta in numeri, si traduce in quasi un miliardo di euro

A sostenerlo sono i dati diffusi dal Ministero dello Sviluppo Economico ed elaborati dal Centro Studi Promotor, secondo i quali, rispetto ad ottobre 2014, il prezzo medio ponderato alla pompa il mese scorso è diminuito del 13,6% per quanto riguarda la benzina, mentre per il gasolio il ribasso è stato ancora più consistente ed è giunto al 15,2%. 

La spesa per i carburanti ad ottobre 2015 è ammontata a 4,581 miliardi di euro, facendo segnare meno 965 milioni rispetto ai 5,546 miliardi spesi un anno fa. Ad incidere in maniera significativa è stato il calo del prezzo di benzina e diesel, ma ha avuto un suo peso anche il taglio dei consumi da parte degli automobilisti. 

Dal Centro Studi Promotor fanno sapere comunque che, nonostante il decremento dei prezzi alla pompa dovuti a fattori industriali, il costo dei carburanti rimane ugualmente molto alto e questo a causa della particolare situazione italiana, dove il carico fiscale su questi prodotti continua ad essere di gran lunga superiore a quanto avviene in media negli altri paesi europei.

 

Se vuoi aggiornamenti su PREZZI CARBURANTI IN CALO: A OTTOBRE RISPARMIATO QUASI UN MILIARDO inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Giuseppe Cutrone | 25 novembre 2015

Vedi anche

Trump contro Bmw: maxi tassa se non produrrà negli Usa

Trump contro Bmw: maxi tassa se non produrrà negli Usa

Il 45° presidente degli Stati Uniti "invita" Bmw a costruire vetture negli Usa anziché in Messico: pena un dazio di importazione pari al 35%.

Fca nel mirino di Epa: un nuovo Dieselgate negli Usa?

Fca nel mirino di Epa: un nuovo Dieselgate negli Usa?

Oltre 100.000 fra Jeep Grand Cherokee e Dodge Ram avrebbero emissioni superiori al consentito. Marchionne: "Non ci spaventiamo, pronti a collaborare".

Pedaggi autostradali: i nuovi aumenti 2017

Pedaggi autostradali: i nuovi aumenti 2017

Con l’inizio del nuovo anno arrivano i nuovi aumenti nel 2017 dei pedaggi autostradali caratterizzati da una media dello 0,6%.