Sicurezza stradale: ecco il testo che il Senato è chiamato ad approvare

Tempi record per le modifiche al Codice della Strada. La Camera le ha già approvate. La palla passa al Senato, chiamato a pronunciarsi a breve

Via libera in tempi più brevi possibile per il nuovo Testo sulla Sicurezza Stradale, che dopo il parere positivo da parte della Camera è atteso al vaglio del Senato. Maggioranza e opposizione, in questo caso, hanno fatto fronte comune, in questi giorni, perché il Senato deliberi entro pochi giorni le ultime notevoli modifiche al Codice della Strada, in modo da convertirle in Decreto Legge in tempo con il "maxi esodo" di Agosto. L'occasione è utile per riassumere le novità principali contenute nel Testo approvato dalla Camera.

Foglio rosa ai diciassettenni

Destinato ai ragazzi che abbiano già compiuto 17 anni e siano in possesso del "patentino" per la guida dei ciclomotori: si potranno esercitare alla guida, con l'assistenza di un adulto con almeno 10 anni di anzianità di patente, e dopo aver frequentato almeno 10 ore di guida in autoscuola; di queste, almeno 4 in autostrada o su strade extraurbane e 2 nelle ore serali e notturne.

Durante il periodo di "Guida autorizzata", nella vettura potranno prendere posto solo l'allievo e l'adulto accompagnatore; sulla vettura va messo un contrassegno con la sigla GA.

Pugno di ferro per neopatentati e la guida in stato di ebbrezza

Le violazioni alle norme del Codice della Strada che, oltre ad una contravvenzione, presentino la pena accessoria della sospensione della patente, saranno aumentate di un terzo alla prima violazione e raddoppiate nelle successive se a commetterle sarà un neo patentato (cioè in possesso della patente da almeno tre anni).

Un inasprimento delle sanzioni viene applicato anche nel caso di revoca della patente: chi ne viene punito, non può riottenerla prima di due anni dal decreto di revoca; questo limite minimo viene spostato a cinque anni se la contravvenzione riguarda una violazione alle norme di guida sotto l'influenza di alcool, oppure il conducente ha meno di 21 anni; in terza ipotesi, se chi viene pizzicato è in stato di alterazione da sostanze stupefacenti oppure esercita professionalmente attività di trasporto persone o merci.

Questo capitolo è utile per ripassare le nuove norme sulla guida in stato di ebbrezza: l'Art. 186 - comma 2 del Codice della Strada viene modificato. Per chi viene trovato con tasso alcolico compreso fra 0,5 e 0,8 grammi per litro di sangue la sanzione amministrativa va da 500 a 2000 euro. Se si provoca un incidente stradale, le pene vengono raddoppiate e sale a 180 giorni la durata del fermo amministrativo. Se, poi, il tasso alcolemico è superiore a 1,5, la patente viene revocata e sospesa fino a due anni se il conducente ha provocato un incidente.

Divieto assoluto di mettersi alla guida dopo aver bevuto alcolici per i "baby guidatori": chi ha meno di 21 anni, o ha conseguito la patente da meno di 3 anni, dovrà essere sempre, perfettamente "sobrio". La stessa norma viene applicata ai conducenti di veicoli per il trasporto di persone o cose con massa a pieno carico superiore a 3,5 tonnellate: se vengono "beccati", le sanzioni raddoppiano.

Per evitare che, appena compiuti 18 anni, i ragazzi si mettano al volante dopo aver bevuto, c'è una sanzione rivolta ai minorenni: se, dopo un accertamento, il ragazzo viene "pescato" con un tasso alcolemico da 0 a 0,5 grammi - litro, non potrà avere la patente prima dei 19 anni. Questo limite di età viene innalzato a 21 se il tasso di alcol supera lo 0,5.

Vedi anche

Bollo auto: sconto per chi sceglie la domiciliazione bancaria

Bollo auto: sconto per chi sceglie la domiciliazione bancaria

In Lombardia è previsto uno sconto del 10% sul bollo auto per chi sceglie la domiciliazione bancaria.

Bollo auto: chi non paga, non potrà circolare

Bollo auto: chi non paga, non potrà circolare

Emendamento PD alla Legge di Stabilità: dal 2018 i centri revisione controlleranno anche la situazione bollo. Niente collaudo per chi non pagherà.

Trump presidente USA: gli effetti sul mondo dell

Trump presidente USA: gli effetti sul mondo dell'auto

L'elezione di Donald Trump alla Casa Bianca avrà conseguenze anche sul mondo dell'auto, con particolare attenzione ad emissioni e delocalizzazione.