Smog a Roma: fuorilegge due giorni su tre

Una rilevazione di Legambiente ha mostrato che a Roma il livello di inquinamento atmosferico e acustico è fuorilegge in media 2 giorni su 3.

L’inquinamento acustico e atmosferico di Roma ha raggiunto livelli preoccupanti, con polveri fuorilegge per 2 giorni su 3 e rumore del traffico forti per 24 ore su 24. L’allarme arriva da Legambiente, che oltre a confermare quanto i residenti già supponevano, ha rilevato dati allarmanti in seguito a un controllo a campione effettuato nella centrale via Cavour dal 16 al 18 marzo.

La misurazione, effettuata dal Treno Verde (la campagna di Legambiente e Ferrovie dello Stato che ha lo scopo di monitorare l’inquinamento atmosferico e acustico nelle città italiane attraverso un laboratorio mobile). Durante lo scorso fine settimana - da venerdì a domenica compresi - Pm10 e benzene per ben 2 giorni sono rimasti oltre i limiti stabiliti dalla legge, con un momento di “respiro” solo durante la giornata di domenica, tradizionalmente quella in cui l’uso dell’auto è inferiore.

Per quanto riguarda le polveri sottili, i livelli hanno raggiunto i 70 microgrammi per metro cubo, contro il tetto massimo di 50. Ma non è tutto: nel 2011, la città ha visto raddoppiare i giorni fuorilegge rispetto al 2010 mentre nel 2012 si rischia di salire ulteriormente, complice anche la mancanza di precipitazioni atmosferiche di questo inverno.

Dal naso alle orecchie: l’inquinamento acustico è rimasto sopra i 70 decibel per 2 giorni su 3, sia di giorno sia di notte, complice non solo il rumore del traffico quanto l’eccessivo utilizzo del clacson.

A confermare i dati di Legambiente, se ce ne fosse bisogno, arrivano anche quelli di Arpa Lazio, che ha rilevato che nella centralina di Corso Francia - strada ad alta densità di traffico nella zona nord della città - proprio venerdì 16 (77esimo giorno dell’anno) è stato esaurito il bonus annuale di 35 superamenti annuali della media giornaliera di Pm10. In pratica: una media fuorilegge un giorno sì e uno no.

Risultati poco confortanti anche nelle centraline mobili in altre zone della città, come del resto accadde in occasione delle rilevazioni di 2 anni fa. Non va meglio la situazione qualità del’aria nemmeno a Frosinone, dove i superamenti dei limiti di legge sono arrivati a 56 giorni da inizio anno, posizionando così la città al 7° posto nazionale per numero di giorni di sforamento dei limiti di polveri sottili.


Se vuoi aggiornamenti su SMOG A ROMA: FUORILEGGE DUE GIORNI SU TRE inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Andrea Barbieri Carones | 19 marzo 2012

Vedi anche

Bollo auto: sconto per chi sceglie la domiciliazione bancaria

Bollo auto: sconto per chi sceglie la domiciliazione bancaria

In Lombardia è previsto uno sconto del 10% sul bollo auto per chi sceglie la domiciliazione bancaria.

Bollo auto: chi non paga, non potrà circolare

Bollo auto: chi non paga, non potrà circolare

Emendamento PD alla Legge di Stabilità: dal 2018 i centri revisione controlleranno anche la situazione bollo. Niente collaudo per chi non pagherà.

Trump presidente USA: gli effetti sul mondo dell

Trump presidente USA: gli effetti sul mondo dell'auto

L'elezione di Donald Trump alla Casa Bianca avrà conseguenze anche sul mondo dell'auto, con particolare attenzione ad emissioni e delocalizzazione.