Fiat: condizioni agevolate per i clienti d’Abruzzo

Rinegoziazione dei contratti e pagamento delle rate posticipato per i clienti abruzzesi Fiat colpiti dal sisma. Aiuti anche ai concessionari

Fiat: condizioni agevolate per i clienti d’Abruzzo

Tutto su: FIAT

di Lorenzo Stracquadanio

30 aprile 2009

Rinegoziazione dei contratti e pagamento delle rate posticipato per i clienti abruzzesi Fiat colpiti dal sisma. Aiuti anche ai concessionari

.

Una serie di iniziative per sostenere i clienti residenti nei Comuni d’Abruzzo colpiti dal terremoto. E’ questa la manovra che FGA Capital, finanziaria dei marchi di Fiat Group Automobiles nata dalla joint-venture tra Fiat e Crédit Agricole, ha messo in campo in collaborazione con Sava.

L’attività di sostegno, che avviene sulla scia di altre iniziative di supporto come la sospensione dei mutui voluta dal Governo, si aggiunge a quanto già fatto da altre società del Gruppo del Lingotto.

I residenti dei Comuni terremotati potranno usufruire della rinegoziazione del contratto stipulato con dilazione dei pagamenti e differimento del 1° pagamento in scadenza a Gennaio 2010. Secondo le stime di FGA Capital, sono circa 1.500 i clienti coinvolti in questo processo, a completamento del quale sarà sospeso temporaneamente il recupero dei crediti.

Sul fronte delle nuove acquisizioni di contratti di finanziamento, inoltre, sono state messe in atto iniziative promozionali in collaborazione con i marchi Fiat, Alfa Romeo, Lancia e Fiat Professional. Ma l’azione di supporto voluta dal Gruppo Fiat non riguarda solo i clienti privati: anche i concessionari delle zone colpite potranno beneficiare di piani individuali di sostegno finanziario.