Pagani Huayra, il primo video ufficiale

L'erede della Zonda "a spasso" fra i tornanti della Costa Smeralda. Dopo Ginevra arrivano le immagini in movimento della supercar da 700 cavalli.

Pagani Huayra al Salone di Ginevra 2011

Altre foto »

Dopo la presentazione al Salone di Ginevra 2011, ecco un video che riprende in movimento la nuova Pagani Huayra, ultima creatura firmata Horacio Pagani, a spasso fra le curve e i tornanti della Costa Smeralda.

Dopo i 4 video teaser rilasciati nei mesi scorsi dal costruttore quindi arrivano immagini complete che mostrano la supercar in tutta la sua elegante sportività.

Spinta dal propulsore biturbo Mercedes-Amg a 12 cilindri, 700 cavalli e 1000 Nm di coppia massima, la Huayra promette prestazioni superbe: velocità massima di 370 km/h e accelerazione da 0 a 100 km/h in 2,9 secondi, per competere con rivali del calibro di Bugatti Veyron. 

Il tutto coniugato al massimo della stabilità e della sicurezza anche grazie all'adozione di un'aerodinamica studiatissima che fa leva su soluzioni di tipo aeronautico.

La potranno guidare solo pochi eletti visto che ne saranno prodotte una ventina all'anno, a un prezzo stimato di 1 milione di euro.

 

Se vuoi aggiornamenti su PAGANI HUAYRA, IL PRIMO VIDEO UFFICIALE inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Lorenzo Stracquadanio | 08 marzo 2011

Vedi anche

Formula E: arriva il via libera del Campidoglio per l’e-Prix di Roma

Formula E: arriva il via libera del Campidoglio per l’e-Prix di Roma

La Formula E si prepara a sbarcare a Roma dopo il primo via libera ufficiale dell’Assemblea capitolina.

Jaguar I-Pace: a Francoforte la versione pronta al debutto su strada

Jaguar I-Pace: a Francoforte la versione pronta al debutto su strada

Il Suv elettrico che porta Jaguar nel settore della mobilità a zero emissioni sarà svelato a Francoforte in veste definitiva: sul mercato nel 2018.

Pininfarina: tris di elettriche al Salone di Shanghai

Pininfarina: tris di elettriche al Salone di Shanghai

Le tre elettriche svelate da Pininfarina e Hybrid Kinetic Group ci mostrano come design e sostenibilità sono il futuro dell'automotive.