BMW: tre anteprime al Salone di Detroit

Arrivano la nuova X2 la i8 Coupé aggiornata e le Mini sottoposte al restyling di metà carriera con il nuovo logo e gruppi ottici a LED adattivi.

BMW: tre anteprime al Salone di Detroit

Tutto su: BMW i8, MINI

di Valerio Verdone

16 gennaio 2018

Il Salone di Detroit rappresenta una kermesse importante per i brand automobilistici e sono tante le vetture che vengono presentate in occasione della manifestazione americana. Tra quelle di quest’anno ci sono tre novità che fanno capo al Gruppo BMW, ovvero la nuova X2, la i8 Coupé e il restyling della Mini.

La X2 deriva dalla X1 ma è più sportiva e lo si evince dall’altezza ridotta di 7 cm e dalla lunghezza inferiore di 8 cm, oltre che da una linea di cintura più alta. In vendita in Italia ad un prezzo base di 44.100 euro, avrà motori turbodiesel 2 litri da 190 CV e 231 CV, e più avanti arriveranno un’unità a benzina identificata dalla sigla sDrive 18i, ed un’altra motorizzazione a gasolio che equipaggerà la sDrive 18d. Inoltre, porterà a battesimo l’allestimento MsportX.

La i8 Coupé riceve gli aggiornamenti della i8 Roadster presentata a Los Angeles che prevedono dei ritocchi estetici, un infotainment rivisto e una power unit che si avvale di un nuovo motore elettrico da 143 CV che, abbinato al 3 cilindri turbo a benzina da 231 CV, sprigiona una potenza complessiva di 374 CV.

Numeri che le consentono di scattare da 0 a 100 km/h in 4,4 s e di ottenere un’autonomia ad impatto zero di 55 km. Inoltre in modalità elettrica l’auto può viaggiare fino a 120 km/h e beneficia di un comparto batterie con una potenza cresciuta da 7,1 a 11,6 kWh. Interessante il consumo medio dichiarato: 1,9 l/100 km.

Ovviamente, non potevano mancare delle novità in Casa Mini che presenta il restyling delle varianti a 3 porte, a 5 porte e Cabrio. Oltre ai nuovi gruppi ottici, con quelli anteriori disponibili anche a LED adattivi, e quelli posteriori a LED che riproducono la bandiera inglese, debuttano il logo Mini rivisto e nuove colorazioni.

Con un infotainment che offre lo schermo da 6,5 pollici di serie, la ricarica wireless in opzione e la possibilità di controllare dei parametri della vettura da remoto, le Mini restyling potranno contare sulle nuove varianti One First e One, rispettivamente, da 75 CV e 102 CV, e con cilindrata di 1,5 litri che ha comportato un aumento della coppia massima per il 3 cilindri fino a 190 Nm.