BMW: nuovi motori per Serie 2, Serie 3 e Serie 4

Sotto il cofano delle vetture bavaresi anche i 3 cilindri di origine Mini.

BMW motori e allestimenti 2015

Altre foto »

La BMW si appresta ad infoltire la sua gamma con nuovi propulsori e nuove versioni che aumentano notevolmente la scelta a vantaggio del cliente. Tra le novità segnaliamo anche i motori a 3 cilindri introdotti con la nuova MINI.

Partiamo dalla Serie 2, precisamente con l'Active Tourer, che vede l'arrivo di 1.5 diesel 3 cilindri da 95 CV e 220 Nm, capace di percorrere 100 km con 3,8 l di Gasolio emettendo 99 g/km di Co2. Le varianti Coupè e Cabrio invece, guadagnano il 3 cilindri a benzina, identificato dalla sigla 218i, da 136 CV che, abbinato alla trasmissione ad 8 marce Steptronic, consente alla versione chiusa di toccare i 100 km/h con partenza da fermo in 8,8 s, e a quella aperta di raggiungere lo stesso traguardo in 9,4 secondi. Mentre i consumi dichiarati si attestano, rispettivamente, in 5,1l/100 km e 5,5 l/100 km. Sul fronte 4 cilindri invece, segnaliamo l'arrivo della 220d xDrive Coupè, spinta da 2 litri da 190 CV abbinato alla trasmissione Steptronic ad 8 rapporti ed alla trazione integrale: una vettura capace di coprire lo 0-100 km/h in 6,9 s consumando appena 4,3 l/100 km.

Anche la Serie 4, sia Coupè che Gran Coupé, avrà a disposizione il rinnovato 2 litri diesel a 4 cilindri da 190 CV che può essere associato anche alla trazione integrale, mentre la Serie 4 Coupè avrà nella 418d la versione d'accesso alla gamma diesel. Una variante interessante, che vanta un ottimo rapporto prestazioni/consumi, in quanto il suo 4 cilindri da 150 CV e 320 Nm, pur consentendole di bruciare lo 0-100 km/h in 8,6 secondi, le garantisce consumi nell'ordine dei 4,1 l/100 km.

La besteseller della Casa dell'Elica, ovvero la Serie 3, diventa ancora più efficiente con il 2 litri diesel da 116 CV e 270 Nm di coppia massima, che andrà ad equipaggiare la 316d, consentendole consumi di appena 3,9 l/100 km. Anche la serie 5 integrale con motore 2 litri diesel, la 520d xDrive, nelle sue varianti berlina e touring, avrà consumi più bassi: rispettivamente, 4,5 e 4,8 l/100 km.

Infine, la BMW ha realizzato nuove personalizzazioni per la M3, e la M4 con speciali tinte opache e diverse tipologie di sellerie (M4). Ha dato vita ad una cura di bellezza anche per la i8 con nuovi interni in pelle Carpo Carum Grey, finiture metalliche, pinze dei freni nere e copri motore in pelle. Ed ha creato un nuovo allestimento, chiamato Edition Sport, per la Serie 5, che guadagna anche nuove livree.

Se vuoi aggiornamenti su BMW inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Valerio Verdone | 15 gennaio 2015

Altro su BMW

Bmw M550i xDrive e 530e iPerformance: pronte al debutto
Anteprime

Bmw M550i xDrive e 530e iPerformance: pronte al debutto

La lineup di Bmw Serie 5 si amplia con la versione high performance M550i xDrive e la ibrida plug – in 530e iPerformance: eccole in dettaglio.

DriveNow: il car sharing di Bmw celebra 100 giorni della i3
Ecologiche

DriveNow: il car sharing di Bmw celebra 100 giorni della i3

Il servizio di car sharing premium del Gruppo bavarese celebra i primi 100 giorni dell’elettrica Bmw i3 nella città di Milano.

Bmw M550d xDrive berlina e Touring: pronte al debutto
Anteprime

Bmw M550d xDrive berlina e Touring: pronte al debutto

La settima generazione di Bmw Serie 5 si arricchisce con l’edizione turbodiesel M550d xDrive berlina e Touring da 400 CV: il debutto da luglio 2017.