Bentley Bentayga Centenary Edition by Kahn Design

Omaggio dalla factory inglese ai cento anni dalla fondazione di Bentley: il “pacchetto” lascia invariata la potenza (550 CV) erogata dalla versione V8, puntando su uno specifico allestimento di carrozzeria e interni.

Bentley Bentayga Centenary Edition by Kahn Design

di Francesco Giorgi

29 Aprile 2019

Anche le più celebri aziende specializzate in elaborazioni celebrano gli importanti traguardi delle Case auto: in questi giorni, l’omaggio ai cento anni dalla fondazione di Bentley arriva dalla “connazionale” Kahn Design, atelier con sedi a Londra, Bradford e Kensington che da sempre rivolge la propria attenzione su modelli di altissima gamma. E mentre l’azienda di Crewe prepara la seconda spedizione consecutiva alla volta della Pikes Peak, dove darà la caccia al record fra le vetture di serie con la bestseller Continental GT (dopo il record stabilito lo scorso anno nella categoria SUV “standard”), i tecnici Kahn Design omaggiano il secolo di attività per Bentley con l’inedita serie Centenary Edition dedicata a Bentley Bentayga, nella configurazione “baby” V8 che fece il proprio debutto in anteprima in occasione del Salone di Detroit 2018 e, in queste settimane, replicata dalla nuova edizione speciale Bentayga V8 Design Series (qui la nostra anticipazione).

Fedelmente alla propria filosofia di elaborazione, Kahn Design si esprime soprattutto nell’immagine esteriore del veicolo, lasciandone invariata la parte meccatronica, del resto “abbondante” già in configurazione di serie.

Nel dettaglio, per Bentley Bentayga Centenary Edition i riflettori Kahn Design sono stati puntati su un appeal decisamente “personale”, che per intenderci – ben poco lascia al tradizionale understatement britannico. Al contrario, un aspetto chiaramente aggressivo arriva dall’adozione di un bodykit, “ovviamente” in fibra di carbonio, che comprende un nuovo spoiler anteriore, una griglia dedicata, le immancabili “minigonne” sottoporta, inedite barre longitudinali sul tetto ed un nuovo disegno per il paraurti posteriore. Il tutto, abbinato ad una verniciatura carrozzeria interamente in nero ad effetto satinato, e ad un set di cerchi “Kahn Le Mans” da ben 23” con pneumatici da 297/35 – 19. All’interno, Bentley Bentayga Centenary Edition by Kahn Design replica la configurazione “total black” esteriore, nella quale fa bella mostra di se un “pacchetto” dedicato di rivestimenti ad hoc, tanto nel tipo di pellame scelto quanto nel disegno delle impunture. Ad impreziosire ulteriormente il layout abitacolo, i piccoli bottoni – con impresso il nome del modello – presenti sui sedili e sui braccioli centrali.

Ciò che non cambia, come accennato, è “sotto”: Bentley Bentayga Centenary Edition by Kahn Design lascia immutata l’unità motrice 4 litri biturbo che eroga 550 CV e 770 Nm di coppia massima, in grado di spingere la variante “di ingresso” alla lineup SUV di Crewe ad una velocità massima di 290 km/h e di fargli raggiungere i 100 km/h con partenza da fermo in 4”5: valori di assoluto livello, tenuto conto del peso del veicolo, che supera 2.300 kg. Allo stesso modo, la dinamica di marcia conferma il dispositivo “Bentley Dynamic Ride”, sistema di controllo elettronico attivo del coricamento in curva, che si avvale di un circuito parallelo a 48V, nonché le modalità di guida ad otto configurazioni ed il sistema di assetto a sospensioni pneumatiche regolabili dal conducente su quattro livelli.

Tutto su: Bentley Bentayga