Bentley Bentayga restyling: prosegue lo sviluppo

Nuovi indizi fotografici sembrano indicare il proseguimento della messa a punto per l’edizione aggiornata del SUV di Crewe.

Bentley Bentayga torna a far parlare di sé. Non tanto relativamente all’impostazione meccatronica (è di fine settembre l’annuncio dell’imminente ingresso della variante ibrida sul mercato, atteso entro la fine di quest’anno), quanto su una prossima edizione restyling. A tre mesi esatti dall’”avvistamento” di un esemplare pre-serie immortalato durante un test di sviluppo, una versione “camuffata” del SUV di Crewe è stata fissata dall’occhio della macchina fotografica in una sessione di prova sulla neve del nord Europa. E alcuni elementi suggeriscono che, nonostante la ancora giovane età (Bentley Bentayga, in produzione dal 2016, è finora pressoché immutata rispetto al periodo di esordio commerciale), i tecnici dell’azienda di oltremanica che fa parte del Gruppo VAG ed a ottobre 2019 ha contribuito – insieme a Bugatti e Lamborghini – a mettere a segno un ottimo +67,5% di nuove immatricolazioni fra i “brand” di altissima gamma per il gruppo Volkswagen rispetto a ottobre 2018, hanno in serbo un corposo programma di aggiornamento.

Qualche dettaglio in più

Bentley Bentayga-facelift (non avanziamo alcuna indicazione “Model Year”, in quanto da Crewe non è in questi mesi le bocche rimangono cucite in merito al periodo di commercializzazione della nuova edizione restyling) si mostra, in rapporto alle immagini della seconda metà di agosto 2019, leggermente meno “nascosta” dalle mascherature che la scorsa estate ne celavano la parte anteriore. In particolare, adesso emerge un po’ di più il disegno del paraurti frontale, caratterizzato da un differente andamento delle prese d’aria (un po’ più ridotte, nelle dimensioni, quelle laterali; e quella centrale, come sempre più ampia, che sembrerebbe sprovvista delle sottili appendici laterali), sebbene i gruppi ottici restino parzialmente nascosti.

Le novità al corpo vettura

Questi ultimi, in ogni caso, risultano sottoposti ad un refresh nello stile, tanto da suggerire l’ipotesi che potrebbero ispirarsi alla fanaleria adottata dalla nuova generazione della berlina sportiva Flying Spur (e, quindi, dalla recentemente aggiornata Continental GT, sottoposta ad un ampio intervento di rinnovamento), insieme alla ridefinizione della classica griglia. Analogamente, è ora possibile farsi una prima idea sui gruppi ottici posteriori, che nella nuova carrellata di immagini risultano essere leggermente più sottili. Il resto del corpo vettura rimane sostanzialmente invariato. Complessivamente, la nuova versione-restyling di Bentley Bentayga dovrebbe evolversi, dal punto di vista estetico, in alcuni dettagli, per seguire i più recenti sviluppi della gamma di Crewe. Anche per il layout abitacolo ci si attendono modifiche marginali.

Cosa c’è da aspettarsi sotto il cofano

Un po’ più “marcato”, sempre in relazione a quanto evidenziato da Continental GT e Flying Spur “new gen”, dovrebbe essere l’upgrade per il modulo infotainment e per le tecnologie di sistemi ADAS di ausilio attivo alla guida. Sotto il cofano, Bentley Bentayga restyling dovrebbe essere equipaggiata con l’unità motrice 6.0 V12 da 635 CV, con il V8, con la declinazione ibrida plug-in e con il sistema ibrido 3.0 V6 abbinato ad un motore elettrico da 128 CV e in grado di assicurare al SUV di altissima gamma di Crewe un’autonomia “zero emission” di 40 km.

Bentley Bentayga Hybrid 2020: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Bentley Bentayga restyling

Altri contenuti