Le ragazze del Salone di Ginevra 2012

Con l’apertura del Salone di Ginevra torna l’appuntamento con la consueta carrellata di immagini delle ragazze presenti agli stand.

Con l’apertura del Salone di Ginevra torna l’appuntamento con la consueta carrellata di immagini delle ragazze presenti agli stand.

Con l’attesa apertura al pubblico del Salone di Ginevra 2012, fissata per l’8 marzo (che tra l’altro è anche il giorno della festa della donna), torna non solo l’interesse per le novità a due e quattro ruote che i costruttori presenteranno all’evento, ma anche l’immancabile appuntamento con le ragazze che posano accanto ai vari modelli allietando la permanenza presso gli stand al pubblico maschile.

Bionde o brune, formose o più longilinee, dalle immagini che arrivano dalla Svizzera si può capire come anche per questa edizione gli organizzatori abbiano selezionato al meglio le hostess che hanno preso parte all’appuntamento con i motori, riuscendo nell’intento di far distogliere lo sguardo dalle vetture in mostra anche al più fervido appassionato, al punto da fare diventare praticamente inevitabile qualche piccola “distrazione” per gli occhi da quelli che dovrebbero essere i contenuti di interesse principali.

Le foto odierne danno inoltre la possibilità di fare un improprio paragone con le bellezze apprezzate all’edizione 2011 del Salone di Ginevra, nonché con le ragazze viste ai più recenti saloni di Detroit e del Qatar, o a quelli di Francoforte, Shanghai, Tokyo e al Motor Show di Bologna di qualche mese fa.

 

Le ragazze del Salone di Ginevra 2012 Vedi tutte le immagini
Altri contenuti
Pneumatici invernali, torna l’obbligo: Assogomma chiede incentivi per i prodotti più performanti
News

Pneumatici invernali, torna l’obbligo: Assogomma chiede incentivi per i prodotti più performanti

La sicurezza è fuori discussione, e mentre l’Italia entra nella “stagione invernale” (che, per gli pneumatici, resterà in vigore fino al 15 aprile), Fabio Bertolotti osserva che i prezzi sono in continuo aumento ed è necessario, ai fini della sicurezza, un intervento del Governo per incentivare l’acquisto di gomme di classe A e B per resistenza al rotolamento e aderenza sul bagnato.