Smart Fortwo Nightorange: primavera bicolore

Ecco l’edizione speciale della citycar tedesca per la “stagione di mezzo”. La vedremo a febbraio con prezzi a partire da 13.995 euro.

Smart Fortwo Nightorange: primavera bicolore

di Francesco Giorgi

19 gennaio 2011

Ecco l’edizione speciale della citycar tedesca per la “stagione di mezzo”. La vedremo a febbraio con prezzi a partire da 13.995 euro.

Arancio e nera: la “collezione primavera 2011” per la Smart fortwo abbina queste due tinte. Il “risveglio di primavera” non è quasi una tradizione per la citycar del Gruppo Daimler: negli anni scorsi sono state presentate le edizioni “Edition Limited Three per la stagione 2009 e la “Edition Greystyle” protagonista nel 2010.

Si tratta, infatti, della Smart fortwo Nightorange, che il marchio del Gruppo Daimler ha comunicato in questi giorni in anteprima. Il debutto nelle concessionarie è stato fissato per il 22 febbraio.

Appare curiosa la spiegazione adottata dalla Smart per la presentazione della Nightorange edition, che… chiama a raccolta motivazioni psicologiche: “Secondo gli specialisti della psicologia applicata ai colori, l’arancione evoca una visione della vita attiva ed estroversa; mentre il nero viene visto come un colore risoluto, elegante e deciso”.

Per le declinazioni della Smart fortwo Nightorange Edition, sono state prese a riferimento le versioni già presenti in listino, vale a dire i modelli a benzina e diesel con carrozzeria “coupé” e “cabrio“.

I pannelli carrozzeria vengono allestiti in un’inedita tinta arancio a effetto metallico, mentre il contrasto arriva dalla cellula di sicurezza tridion verniciata in nero; lo stesso colore è stato scelto per i cerchi in lega a tre razze da 15″, che montano pneumatici da 175/55 R15 all’anteriore e 195/50R15 alle ruote motrici posteriori. Sono verniciati in nero anche le cornici della fanaleria anteriore, i gusci degli specchi retrovisori esterni e, nelle versioni cabrio, anche il soft top.

L‘abitacolo richiama lo stesso abbinamento cromatico dell’esterno vettura: sedili (in rivestimento misto pelle – tessuto) neri con striscia arancione nel mezzo; neri anche i pannelli delle porte e la plancia (a strumentazione in tinta nera a effetto perlaceo), il volante a tre razze di disegno sportivo e il pomello del cambio.

La dotazione di serie comprende: impianto audio con prese Aux e Usb e due altoparlanti; orologio di bordo; contagiri; selezione dei rapporti del cambio automatico a comando softouch; alzacristalli elettrici; condizionatore automatico; tettuccio panoramico con aletta parasole.

Fra gli accessori a richiesta: servosterzo elettrico, sedili riscaldabili, cassetto portaguanti con chiusura a chiave, sistema audio Smart surround a sei altoparlanti, e impianto radio con schermo touchscreen per le applicazioni multimediali e di navigazione.

Le motorizzazioni previste per la Smart fortwo Nightorange sono tre, le stesse delle versioni già in listino. Vale a dire: il 999 cc “aspirato”, da 71 CV, e i due turbocompressi a benzina (999 cc e 84 CV) e Diesel (799 cc da 54 CV ad alimentazione common rail).[!BANNER]

Di seguito indichiamo i prezzi (non propriamente… da saldo), fissati dal costruttore per il momento del lancio sul mercato tedesco (ricordiamo che il debutto è previsto nelle concessionarie Smart il prossimo 22 febbraio). 

Gamma Smart fortwo Nightorange Coupé: 1.0 71 CV a 13.995 euro (tasse incluse); 1.0 turbo 84 CV a 14.565 euro; 0.8 CDI a 15.225 euro.

Per la gamma Smart fortwo Nightorange Cabrio, i prezzi saranno, rispettivamente, di 17.086, 17.655 e 18.345 euro.

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...