Smart EQ fortwo e-cup, al via i test su neve e ghiaccio

I test effettuati su neve e ghiaccio hanno permesso di testare la sportività della guida a zero emissioni oltre le normali situazioni di guida.

Le vetture da competizione 100% elettriche che partecipano al trofeo monomarca smart EQ fortwo e-cup si stanno preparando per una nuova ed avvincente stagione affrontando dei duri test su neve e ghiaccio. Questa nuova sfida permette di testare la sportività della guida a zero emissioni oltre le normali situazioni di guida e nello stesso tempo esalta la versatilità di questa citycar per eccellenza.

Il primo shake down si è svolto sulle strade ricche di neve di Livigno, dove i collaudatori si sono concentrati sulla dinamica delle auto dopo l’adozione del differenziale autobloccante, inoltre è stato messo alla prova il comportamento delle gomme chiodate Pirelli. Per la seconda tappa si è invece optato per gli sterrati ghiacciati di Isola 2000, in Francia, durante la terza tappa del Trofeo Andros. In questa occasione le Smart EQ fortwo e-cup hanno avuto dei tester d’eccezione: i campioni Nicolas e Sacha Prost, Frank Lagorce, Christophe Ferrier e Luois Gervoson, I piloti hanno apprezzato l’agilità e il divertimento di guida delle Smart anche in condizioni di scarso grip, sottolineando inoltre la maturità del progetto nonostante fossero i primi test di questo tipo.

“Il trofeo smart è un gran bel progetto – ha dichiarato Nicolas Prost al termine del test che ha aggiunto -Sono convinto che con piccoli accorgimenti possa diventare una vettura molto divertente da guidare anche su neve e ghiaccio.”

Sacha Prost ha invece dichiarato che: “La mia prima impressione è davvero positiva, mi piace! Piccola e reattiva, è già in condizioni di scendere in pista e regalare emozioni a piloti e tifosi.”

“È molto divertente da guidare, è un po’ diversa dalle nostre vetture ha aggiunto dichiarato Franck Lagorce – Bisogna prenderci la mano per capirla e adattarla al meglio al proprio stile di guida. Guidarla in gara potrebbe essere molto divertente”.

La nuova generazione di smart con powertrain 100% elettrico è disponibile è disponibili nelle varianti  fortwo coupé e cabrio e nella versione a quattro posti forfour. Dal punto di vista meccanico sfruttano un motore elettrico alimentato da una batteria agli ioni di litio da 17,6 kWh che permette un’autonomia di 160 km. La versione da competizione sviluppata dal team di LPD Italia vanta numerose modifiche, partire dal kit aerodinamico realizzato in fibra di carbonio che ha permesso di diminuire la massa della vettura da 1.000 a 900 kg. Per aumentare la sicurezza alla cellula Tridion è stata abbinato il roll-cage, mentre al posto delle due sedute tradizionali troviamo un unico sedile racing realizzato interamente in vetroresina. Ovviamente anche il sistema delle sospensioni è stato adattato alle competizioni con l’adozione di nuove molle e nuovi ammortizzatori.

smart EQ fortwo e-cup: le immagini dei test su neve e ghiaccio Vedi tutte le immagini
Altri contenuti