Ecco la Kiff, mini fuoristrada cinese

Un po’ off road, un po’ dune buggy ed ispirato ai quad. Esportata anche in Italia, il prezzo della Kiff parte da 9700 euro

Ecco la Kiff, mini fuoristrada cinese

di Francesco Giorgi

10 giugno 2009

Un po’ off road, un po’ dune buggy ed ispirato ai quad. Esportata anche in Italia, il prezzo della Kiff parte da 9700 euro

.

Un quadriciclo per l’estate. Costa (relativamente) poco, ha l’impostazione meccanica “tutto dietro” (motore e trazione), una ricca strumentazione e un tettuccio per offrire una copertura in caso di pioggia. La China Automobile France, azienda di Talence di importazione e distribuzione di veicoli cinesi, ha annunciato nei giorni scorsi il debutto della Kiff, una microcar che sembra la versione loisirs della Smart (ma più lunga: 3,13 metri), con qualche spruzzata di “quadriciclo” tipico della produzione d’oltralpe.

La Kiff, che era stata presentata in anteprima l’anno scorso al Salone di Parigi, è equipaggiata con un motore da 812 cc, 3 cilindri e 12 valvole e della potenza di 20 CV realizzato dalla Chery, uno dei principali Marchi cinesi indipendenti e già utilizzato nella citycar QQ.

Il telaio è composto da un traliccio di tubi di acciaio; la carrozzeria,in materiale plastico e disponibile in tre colorazioni (bianco, rosso, nero) e dal design decisamente off road, conferisce a questo mini – fuoristrada dedicato a chi cerchi “qualcosa in più” rispetto a un Quad, un peso a secco di 530 kg.

Interessante e simpatico l’impatto visivo offerto dagli pneumatici da 14″ corredati da vistose “tacchettature”, montati sotto quattro ampi parafanghi e l’idea di equipaggiare l’abitacolo con una coppia di sedili anatomici.

Ingredienti che, sommati a un’altezza da terra che sembrerebbe sufficiente agli usi per i quali la Kiff è stata progettata, possono risultare graditi agli appassionati delle escursioni in fuoristrada senza eccessive velleità.

La Kiff è esportata in numerose Nazioni europee, Italia compresa. Il prezzo indicativo parte da 9700 euro.