Una Mercedes C63 AMG da 580 CV con Wimmer

Dal tuner tedesco un nuovo kit per la C63, che segue di poche settimane la precedete Dunlop Performance. 580 CV e 305 km/h a 9900 euro col montaggio

Mercedes C63 AMG Wimmer

Altre foto »

E' stata presentata in questi giorni, dalla Wimmer, una seconda "edizione speciale" sulla base della Mercedes Classe C AMG. Nelle scorse settimane avevamo presentato la Dunlop Performance, versione già "pepata" della Classe C riveduta e corretta dal Reparto corse di Affalterbach della Casa della Stella, seguita subito dopo dalla versione elaborata da Romeo Ferraris.

A quanto pare, i 540 CV promessi dalla "Dunlop" non bastavano. Per la C63 AMG serviva un qualcosa in più. Ed ecco che dall'atelier del preparatore di Solingen, specializzato in Mercedes, Volkswagen e Porsche, è uscita quella che si potrebbe definire "evoluzione quasi estrema della specie", che strizza cioè l'occhio all'esasperazione nelle prestazioni ma senza "esagerare" nell'impatto estetico. In ogni caso, 580 CV appaiono più che sufficienti per regalare ai fanatici che desiderano usufruirne emozioni a non finire.

Questa, infatti, è la potenza sprigionata dal kit Level 3, un pacchetto di elaborazione preparato ad hoc dalla Wimmer RS, già disponibile sul mercato a 9.900 euro, montaggio compreso. Per raggiungere la rispettabile potenza di 580 CV, il tuner tedesco ha operato una piccola modifica all'aspirazione, aiutata da un filtro aria K&N e da condotti realizzati appositamente per questo kit. Il software del motore è stato rivisto con una "classica" rimappatura alla centralina. L'attenzione è stata rivolta anche all'impianto di scarico.

Si può dire, anzi, che la tecnologia di studio del flusso dei gas di scarico finalizzato all'ottenimento di potenza in più sia la parte dell'elaborazione che ha ricevuto le maggiori cure. "Messo da parte" l'impianto sviluppato dalla AMG per il V8 da 6,2 litri della C63 Performance, la Wimmer ha provveduto alla realizzazione di collettori di nuovo disegno, ha aggiunto un catalizzatore destinato all'utilizzo in competizione e ha costruito dei nuovi terminali, la cui forma è simile a quella "di serie" della C63 AMG (così come la dislocazione, a due gruppi gemellati).

La combinazione di scarico, aspirazione e centralina ha, tuttavia, permesso al tuner di ottenere rispetto alla C63 AMG Performance un incremento di potenza di quasi 100 CV dai 487 d'origine, e un aumento della velocità di punta di oltre 20 km/h (dai 280 dichiarati per la C63 AMG Performance a 305 km/h). Anche la coppia è aumentata, da 600 a ben 690 Nm: quasi un valore da camion.

Per gestire un aumento prestazionale così elevato, sono state riviste anche le sospensioni (KW - Club ad ammortizzatori regolabili) e gli pneumatici Dunlop Sport Maxx GT nella misura di 235/35-19 all'anteriore e 265/35-19 al posteriore.

Se vuoi aggiornamenti su MERCEDES-BENZ CLASSE C inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 09 novembre 2010

Altro su Mercedes-Benz Classe C

Mercedes C 350 e, la berlina premium diventa ibrida
Ecologiche

Mercedes C 350 e, la berlina premium diventa ibrida

La gamma della berlina tedesca si allarga con il debutto della Mercedes C 350 e, versione ibrida con prestazioni da sportiva.

Nuova Mercedes Classe C Cabrio, primo contatto
Anteprime

Nuova Mercedes Classe C Cabrio, primo contatto

La gamma della Mercedes Classe C si amplia con l’introduzione della versione cabriolet caratterizzata da tanta classe, eleganza e sportività.

Mercedes C 450 AMG 4Matic by Vath
Tuning

Mercedes C 450 AMG 4Matic by Vath

Il tuner tedesco ha svelato la sua personale interpretazione della prestante Mercedes C 450 AMG, portata fino ad una potenza di 440 CV.