Mercedes CLA 45 Amg: tuning by Schmidt Revolution

La factory tedesca “regala” un appeal più sportivo a CLA 45 Amg con nuovi cerchi e a un chip supplementare che fornisce 20 CV in più al 2.0 turbo.

Mercedes CLA 45 Amg: tuning by Schmidt Revolution

Tutto su: Mercedes-Benz Classe CLA

di Francesco Giorgi

03 settembre 2016

La factory tedesca “regala” un appeal più sportivo a CLA 45 Amg con nuovi cerchi e a un chip supplementare che fornisce 20 CV in più al 2.0 turbo.

Fra i modelli preferiti dalle aziende specializzate in elaborazioni, un ruolo di primo piano viene riservato a Mercedes CLA: dal suo debutto sul mercato a gennaio 2013, fino all’attuale recentissima edizione – restyling presentata al Salone di New York 2016 ed entrata in listino nelle scorse settimane, la “sportiva media” a trazione anteriore della Stella a Tre punte allestita sulla piattaforma modulare MFA già impiegata per le attuali Classe A e Classe B è stata interessata da diversi interventi, per lo più made in Germany.

Non costituisce un’eccezione la performante Mercedes CLA 45 Amg a trazione integrale 4Matic “riveduta e corretta” da Schmidt Revolution, azienda tedesca con sede a Bad Segeberg specializzata nella produzione di cerchi in lega: componenti che non è facile abbinare al meglio su modelli alto di gamma – e ad elevate prestazioni – come Mercedes CLA 45 Amg, vettura che di serie viene fornita di cerchi da 19″.

Nell’elaborazione Schmidt Revolution, la Mercedes CLA 45 Amg mantiene il diametro dei cerchi d’origine, ma non il modello, che viene sostituito da un set di cerchi “Gambit” prodotti home made dal tuner di Bad Segeberg e rifiniti in nero opaco, e che vengono equipaggiati con pneumatici da 235/35 R 19.

I nuovi cerchi per Mercedes CLA 45 Amg vengono a loro volta completati da pinze freno verniciate in rosso. L’immagine del corpo vettura si arricchisce con una esclusiva modanatura adesiva (vinilica) in nero, che attraversa entrambe le fiancate, ai sottoporta, in senso longitudinale, e accentua l’appeal sportivo dell’insieme attraverso un kit di sospensioni H&R che abbassano la vettura di 25 mm.

L’intervento Schmidt Revolution all’estetica di Mercedes CLA 45 Amg si ferma qui: il bodykit messo a punto da Amg, che comprende i nuovi paraurti anteriore e posteriore, lo splitter e il diffusore che “abbraccia” i terminali di scarico dalla forma a trapezio, le “minigonne” laterali e lo [glossario:spoiler] collocato sul baule, viene mantenuto interamente: segno che gli studi operati dai tecnici di Affalterbach vanno benissimo così.

C’è tuttavia spazio per un moderato aggiornamento powertrain. In questo caso, un chip supplementare alla centralina elettronica del motore consente di aggiungere una ventina di CV al nuovo 2.0 turbo da 381 CV che ha debuttato in gamma nell’estate del 2015 e presenta una nuova rapportatura (nonché le quattro specifiche modalità di funzionamento controllate dal sistema AMG Dynamic Select) al cambio Amg Speedshift DCT doppia frizione a sette rapporti. Dati alla mano, la Mercedes CLA 45 Amg by Schmidt Revolution dichiara 400 CV di potenza, pur mantenendo invariata la velocità massima (autolimitata) di 250 km/h. Sarebbe tutta via interessante conoscere altri valori prestazionali per la CLA 45 Amg by Schmidt Revolution, in particolar modo riguardo all’accelerazione 0 – 100 km/h che per la versione di serie richiede 4″2: l’azienda tedesca non ne indica, allo stesso modo dei prezzi richiesti per l’elaborazione.