Jaguar F-Pace by Lumma Design

Il preparatore Lumma Design ha deciso di dare una nuova ed aggressiva presenza scenica al primo SUV targata Jaguar.

Jaguar F-Pace by Lumma Design

Tutto su: Jaguar F-PACE

di Francesco Donnici

09 marzo 2016

Il preparatore Lumma Design ha deciso di dare una nuova ed aggressiva presenza scenica al primo SUV targata Jaguar.

La nuova Jaguar F-PACE, primo SUV della Casa del giaguaro, è stato “preso di mira” dal celebre preparatore Lumma Design che ha deciso di regalargli una personalità inedita e decisamente aggressiva, grazie ad un nuovo e particolarmente elaborato kit di trasformazione estetica e meccanica.

Denominato “CLR F“, il pacchetto sviluppato da Lumma per la F-Pace comprende una serie di componenti speciali tra cui un nuovo fascione paraurti anteriore comprensivo di grandi prese d’aria a nido d’ape e tre fari fendinebbia integrati nel labbro inferiore. La vista laterale si fa apprezzare per le [glossario:minigonne] ridisegnate e i parafanghi allargati che incorporano feritoie supplementari ed ospitano gli enormi cerchi in lega forgiata da 24 pollici, avvolti da pneumatici che misurano 285/35 ZR24 all’anteriore e 355/25 ZR24 all’asse posteriore. Per il cofano motore e il [glossario:diffusore] posteriore, Lumma ha deciso di utilizzare della preziosa e leggera fibra di carbonio, con lo scopo di diminuire la massa totale del veicolo.

Per quanto riguarda gli interni, il tuner  mette a disposizione dei suoi clienti una vasta scelta di personalizzazioni che mette a disposizione differenti tipi di materiali pregiati, tra cui rivestimenti in pelle o in [glossario:alcantara] per sedili e pannelli porta , mentre la plancia può essere impreziosita con inserti in fibra di carbonio, in alluminio o legni pregiati, non mancano inoltre volante sportivo e pedaliera in alluminio.

L’elaboratore tedesco ha anche lavorato sulla meccanica del SUV britannico, concentrandosi sulla modifica del  motore V6 da 3.0 litri sovralimentato, potenziato da 380 a  480 CV, grazie alla modifica dell’elettronica e all’adozione di un impianto di scarico sportivo.