Chevrolet Corvette C7 Stingray by GeigerCars

Il tuner tedesco ha deciso di trasformare la già potente Corvette Stingray in un vistoso bolide in grado di raggiungere i 320 km/h.

Chevrolet Corvette C7 Stingray by GeigerCars

Tutto su: Chevrolet Corvette

di Francesco Donnici

22 settembre 2014

Il tuner tedesco ha deciso di trasformare la già potente Corvette Stingray in un vistoso bolide in grado di raggiungere i 320 km/h.

La Chevrolet Corvette C7 Stingray è diventato l’oggetto delle attenzioni del preparatore internazionale GeigerCars, capace di trasformare l’ultima versione della mitica supercar yankee in una vettura dall’estetica estrosa e dalla meccanica superlativa.

Esteticamente, la Stingray riceve un inedito kit estetico realizzato in fibra di carbonio che oltre a contribuire a miglioramento dell’aerodinamica ha favorito il contenimento della massa totale dell’auto. Il frontale della Corvette ha infatti guadagnato un nuovo splitter anteriore con alette supplementari posizionate lateralmente che fanno da cornice all’inedita griglia a nido d’ape. La vista laterale sfoggia nuove [glossario:minigonne] e quella posteriore vanta l’adozione di uno spoiler e di un diffusore d’aria particolarmente pronunciato.

Sotto il cofano di questa speciale Stingray batte il potente V8 6.2 litri, opportunatamente modificato per ottenere l’abbondante potenza di 590 CV e una poderosa coppia massima di 757 Nm. Dopo queste modifiche, la Corvette elaborata da GeigerCars promette una velocità di punta di circa 320 km/h. Per sfruttare al meglio le potenzialità della sportiva americana, il tuner teutonico ha installato sull’auto un nuovo assetto sportivo regolabile, coadiuvato da pneumatici ad alte prestazioni che misurano 255/30R19 all’anteriore e 305/25R20 al posteriore, abbinati rispettivamente a cerchi in lega da 19 e 20 pollici.