Volkswagen Passat Variant by JMS

Una serie di modifiche apportate da JMS alla Volkswagen Passat Variant consentono alla station tedesca di cambiare carattere.

Volkswagen Passat Variant by JMS

Tutto su: Volkswagen Passat

di Giuseppe Cutrone

30 agosto 2015

Una serie di modifiche apportate da JMS alla Volkswagen Passat Variant consentono alla station tedesca di cambiare carattere.

La Volkswagen Passat Variant è finita nel mirino del preparatore JMS, che per la “media” di Wolfsburg ha realizzato un pacchetto di modifiche tese a cambiare l’aspetto anteriore e a donare contemporaneamente una nuova verve migliorando le prestazioni. 

Esternamente la Volkswagen Passat di JMS ha guadagnato un nuovo splitter anteriore che la rende decisamente più aggressiva, mentre nella vista laterale non passano inosservati i grandi cerchi in lega Barracuda Racing da 19 pollici con finitura scura. 

I clienti del preparatore tedesco possono contare poi su nuove sospensioni KW con molle che consentono di ridurre l’altezza da terra di 40 millimetri all’anteriore e di 50 millimetri al posteriore, facendo apparire la Volkswagen Passat ben “posata” a terra e migliorando al contempo tenuta di strada e reattività. 

Ci sono invece meno dettagli riguardo all’elaborazione del motore, con JMS che in questo caso si è limitato a dire di aver apportato un’ottimizzazione della centralina elettronica per migliorare i valori di coppia e potenza. Delle altre modifiche sono state finalizzate al miglioramento della risposta dell’acceleratore, ma si registra anche l’adozione di un impianto di scarico sportivo.