Porsche 911 Carrera R by Ktw Tuning

Nessuna elaborazione al motore, soltanto una dose in più di carattere (grazie a un esclusivo bodykit) da Ktw Tuning per Porsche 911 Carrera S.

Porsche 911 Carrera by Ktw Tuning

Altre foto »

Se si volesse fare una classifica dei modelli più apprezzati - e per questo più utilizzati - dalle aziende specializzate in elaborazioni stilistiche e meccaniche, a Porsche 911 bisognerebbe riservare un posto sul podio. Non si contano più gli esempi di tuning che negli anni hanno avuto come oggetto l'eterna Gt di Zuffenhausen. Un esempio arriva da Hildesheim, in Germania, dove ha sede Ktw Tuning, che in questi giorni presenta una propria riedizione dell'attuale Porsche 911 Carrera S.

A livello di corpo vettura, la Porsche 911 Carrera S in edizione "riveduta e corretta" da Ktw Tuning mette infatti in evidenza un "potenziamento" che deriva dalla collaborazione di Techart, altra factory specializzata negli interventi su base Porsche. Questa partnership stilistica si concretizza, più in dettaglio, nell'adozione di un sofisticato bodykit sviluppato per aggiungere aggressività al già unico carattere di Porsche 911, ma senza sconfinare nel cattivo gusto (un rischio spesso dietro l'angolo, quando si mettono le mani sulle più prestigiose Gt, la cui identità stilistica è frutto di rigorosi studi aerodinamici che rischiano di non amalgamarsi al meglio con accessori aftermarket prodotti da aziende indipendenti).

Dalla "cura" Ktw - Techart, Porsche 911 Carrera S ha ricevuto un nuovo paraurti anteriore, dotato di prese d'aria più ampie e uno splitter più marcato, nuovi gusci specchi retrovisori, le immancabili "minigonne" laterali sottoporta, un nuovo spoiler posteriore che svolge la propria funzione di portanza al retrotreno insieme all'alettone superiore, e una nuova immagine al paraurti posteriore, che racchiude i nuovi terminali di scarico dotati di elettrovalvola per il controllo del sound dei gas di scarico. Il kit Ktw per Porsche 911 Carrera S viene completato, riguardo a ruote e assetto, con il montaggio di un set di cerchi Formula III da 21" e con l'adozione del sistema Techart di sollevamento elettroidraulico dell'avantreno per evitare lo sfregamento dello splitter contro piccoli dossi, nelle cunette e sugli ostacoli che si presentano sulla sede stradale nelle normali condizioni di marcia.

Sottopelle, ovvero riguardo all'impostazione powertrain, Porsche 911 Carrera S by Ktw Tuning non aggiunge nulla di nuovo rispetto alla versione di serie; evidentemente, i 400 CV e 440 Nm di coppia massima sprigionati dal performante 6 cilindri boxer da 3,8 litri di Zuffenhausen sono più che sufficienti all'identità supersportiva della vettura. Gli interventi, in effetti, si limitano alla sostituzione dei terminali di scarico con elementi più sportivi e dotati di valvola di controllo del sound.

Le altre novità sono nell'abitacolo, nel quale fanno bella mostre di sé il nuovo volante, la tinta scelta per la cornice degli strumenti di bordo e i gusci dei sedili, la pedaliera sportiva in titanio e le cinture di sicurezza in rosso.

Se vuoi aggiornamenti su PORSCHE 911 inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 10 dicembre 2013

Altro su Porsche 911

Porsche: guida autonoma ma con moderazione
Tecnica

Porsche: guida autonoma ma con moderazione

Anche se la tecnologia sarà sempre più presente, le auto della casa di Zuffenhausen saranno auto da guidare.

Nuova Porsche 911 RSR: tutti i segreti della nuova vettura da pista tedesca
Motorsport

Nuova Porsche 911 RSR: tutti i segreti della nuova vettura da pista tedesca

La Casa tedesca svela la sua ultima arma da pista che verrà impiegata nei campionati IMSA e FIA WEC.

Porsche 911 Carrera 4S Cabrio: la prova su strada
Prove su strada

Porsche 911 Carrera 4S Cabrio: la prova su strada

Abbiamo guidato la 911 pensata per viaggiare a cielo aperto ed equipaggiata con il nuovo motore turbo.