Porsche 911 Dakar: il ritorno di un mito

Tommaso Giacomelli
17 Novembre 2022
13 Foto
0418_dallas_05_AKOS5309_edit_V02_highres

La nuova Porsche 911 Dakar è un modello a tiratura limitata che prende ispirazione dalla 911 che ha vinto l’edizione 1984 della Parigi-Dakar.

La notizia piacerà in particolar modo coloro che sono cresciuti e hanno ammirato la Porsche 911 capace di affrontare le dune del deserto, durante la vecchia Parigi-Dakar. La Casa di Zuffenhausen ha deciso di premiare la sua storia dando vita a una serie limitata in 2.500 esemplari di Porsche 911 Dakar di ultimissima generazione. Una perla capace di fare breccia nel cuore di tutti gli amanti del Marchio teutonico.

Modello evocativo

Questa 911 nasce per rievocare la prima vittoria assoluta di Porsche nel Rally Parigi-Dakar del 1984, che sancì anche la nascita di tutte le Porsche 911 a trazione integrale. Ecco perché la nuova 911 Dakar è offerta anche con un pacchetto Rallye Design opzionale, che ricorda quell’iconica vettura da competizione. Colpisce a prima vista la sua altezza da terra, che è di 50 millimetri superiore a quella di una 911 Carrera con assetto sportivo. Il suo sistema di sollevamento standard può alzare la parte anteriore e posteriore di ulteriori 30 millimetri. La sua altezza da terra e l’angolo di rampa competono con quelli dei SUV convenzionali. Il sistema di sollevamento non viene utilizzato solo per attraversare lentamente gli ostacoli, ma è parte integrante del telaio riaccordato. L’impostazione “High Level” è disponibile per  avventure fuoristrada a velocità fino a 170 km/h. Al di sopra di quella velocità, l’auto si abbassa automaticamente al suo livello normale.

Gomme specifiche per Porsche 911 Dakar

A completamente del pacchetto ci sono pneumatici Pirelli Scorpion All Terrain Plus sviluppati e destinati solo per lei (dimensioni 245/45 ZR 19 all’anteriore e 295/40 ZR 20 al posteriore). Il disegno massiccio del battistrada è profondo nove millimetri e i fianchi rinforzati e le filettature sono costituite da due tele di carcassa. Tutto ciò rende gli pneumatici della Porsche 911 Dakar ideali anche per terreni impegnativi e sono altamente resistenti al taglio. In opzione sono disponibili pneumatici Pirelli P Zero estivi e invernali, anche con doppia tela di carcassa. Ma gli pneumatici all-terrain sono di serie e offrono dinamiche da auto sportiva anche su strada.

Potenza sempre garantita

Sotto al cofano risiede il sei cilindri biturbo da tre litri con 480 CV e una coppia massima di 570 Nm, che offre prestazioni superiori con un coinvolgente sound boxer. La nuova vettura sportiva accelera da 0 a 100 km/h in 3,4 secondi; grazie agli pneumatici all-terrain la velocità massima è limitata a 240 km/h. Di serie, il motore ha il cambio PDK a otto rapporti e la trazione integrale Porsche. L’equipaggiamento comprende anche l’asse posteriore sterzante, i supporti motore della 911 GT3 e la stabilizzazione antirollio PDCC. L’interazione di tutti i componenti fa sì che la 911 Dakar sia altrettanto dinamica su sabbia e superfici sconnesse come sul Nürburgring Nordschleife. Le massime prestazioni in fuoristrada sono assicurate anche da due nuove modalità di guida, selezionabili tramite il selettore rotativo al volante. La modalità Rallye pensata per superfici sconnesse e irregolari, con la trazione integrale focalizzata sul retro; mentre con la modalità Offroad l’altezza massima viene attivata automaticamente. Questa modalità è progettata per la massima trazione su terreni difficili e su sabbia. Entrambe i nuovi drive mode presentano anche il Rallye Launch Control.

Porsche 911 Dakar: dettagli esterni

La 911 Dakar ha uno spoiler posteriore fisso e leggero di nuova concezione in CFRP e il cofano anteriore del vano bagagli in CFRP con prese d’aria vistose riprese dalla 911 GT3. Ci sono anche dettagli fuoristrada standard come le alette di traino in alluminio rosso nella parte anteriore e posteriore, i passaruota e i sottoporta allargati e gli elementi di protezione in acciaio inossidabile sui sottoporta anteriori, posteriori e laterali. Anche le prese d’aria laterali sulla parte anteriore ridisegnata sono protette contro i sassi volanti da griglie in acciaio inossidabile. Il tetto della Porsche 911 Dakar ha a disposizione anche una presa di corrente a 12 volt visibile per i fari del portapacchi opzionale. Con una capacità di 42 chilogrammi, il portapacchi può ospitare senza problemi attrezzature da rally come taniche di carburante e acqua, pale pieghevoli e tavole di trazione. Per la 911 Dakar è disponibile anche una tenda da tetto.

Abitacolo prezioso

All’interno, la 911 Dakar manifesta le sue ambizioni sportive con i sedili avvolgenti di serie e l’eliminazione delle sedute posteriori. Il vetro leggero e una batteria leggera ne riducono ulteriormente il peso, consentendo alla Porsche 911 Dakar di pesare solo 1.605 kg, appena 10 kg in più rispetto alla 911 Carrera 4 GTS con PDK. Una caratteristica distintiva degli interni della Dakar sono le superfici Race-Tex standard con cuciture decorative in Shade Green, disponibile anche esclusivamente come finitura esterna metallizzata per la 911 Dakar. Il pacchetto Rallye Sport con roll-bar, cinture di sicurezza a sei punti ed estintore è opzionale.

Porsche 911 Dakar: livrea distintiva

La livrea è una realizzazione a opera di Porsche Exclusive Manufaktur, che si distingue per una verniciatura bicolore in bianco/blu genziana metallizzato. Questa è la prima volta che Porsche ha implementato la combinazione di vernice bicolore e pellicola decorativa nella produzione di serie. Sul lato del veicolo, il cliente può scegliere un numero di gara individuale compreso tra 0 e 999. Oltre alle strisce rally in rosso e oro, la 911 Dakar con pacchetto Rallye Design, reca anche la scritta “Roughroads” sulle portiere. Il termine è un marchio registrato e riflette il concetto della 911 Dakar e la sua idoneità alla guida fuoristrada. I cerchi verniciati di bianco e la striscia rossa del fanale posteriore, in contrasto con il veicolo standard, completano il suo aspetto unico.

Porsche 911 Dakar: immagini ufficiali

Seguici anche sui canali social

I Video di Motori.it

Porsche 911 Turbo S: il sistema Innodrive

img_pixel strip_agos

Annunci Usato

  • porsche-911-carrera-4s-sport-design-pack
    159.000 €
    PORSCHE 911 Carrera 4S Sport Design Pack
    Benzina
    47.000 km
    01/2021
  • porsche-911-997-carrera-4s-cabrio-pasm-chrono-navi-sedili-risc
    59.900 €
    PORSCHE 911 997 Carrera 4S Cabrio PASM CHRONO Navi sedili risc
    Benzina
    145.000 km
    09/2006
  • porsche-911-997-carrera-4s-cabrio-pasm-chrono-navi-sedili-risc-2
    59.900 €
    PORSCHE 911 997 Carrera 4S Cabrio PASM CHRONO Navi sedili risc
    Benzina
    145.000 km
    09/2006
  • porsche-911-turbo-s-cabriolet-spettacolare
    280.000 €
    PORSCHE 911 Turbo S Cabriolet SPETTACOLARE !
    Benzina
    5.490 km
    09/2021
  • porsche-911-911-2-7-targa
    84.997 €
    PORSCHE 911 911 2.7 Targa
    Benzina
    2.790 km
    08/1976
  • porsche-911-carrera-cat-coupe
    43.000 €
    PORSCHE 911 Carrera cat Coupé
    Benzina
    46.896 km
    04/2000
  • porsche-911-carrera-4-cat-cabriolet-motore-porsche-nuovo
    46.500 €
    PORSCHE 911 Carrera 4 cat Cabriolet MOTORE PORSCHE NUOVO
    Benzina
    500 km
    06/2001
  • porsche-911-3-8-carrera-4s-coupe-pdk-navi-xeno-20
    87.900 €
    PORSCHE 911 3.8 Carrera 4S Coupé PDK - NAVI - XENO - 20
    Benzina
    89.000 km
    03/2014
  • porsche-911-turbo-cat-coupe
    68.500 €
    PORSCHE 911 Turbo cat Coupé
    Benzina
    113.000 km
    11/2004

Ti potrebbe interessare anche

page-background