BMW 750Li Project Grand Walker Sports by SR Auto Group

Il V8 da 4,4 litri biturbo da 450 CV va bene così com'è, ma l'immagine per la sontuosa BMW Serie 7 è più aggressiva: tuning made in Canada.

Bmw Serie 7 2012

Altre foto »

Dalle velocissime autobahn tedesche alle larghe highway degli USA, con una differenza: i limiti di velocità. Un dettaglio non da poco, che però non fa rinunciare al piacere di avere fra le mani una supercar, che sia una performante GT o una prestigiosa berlina. Anzi, spesso la sorpresa è ancora maggiore se si osserva una sontuosa "4 porte - 5 posti" da capitano d'industria con una solida storia familiare alle spalle, trasformata in una "bestia" dall'immagine innegabilmente racing.

E' il caso della BMW Serie 7, alto di gamma della produzione di Monaco di Baviera: oltre 5 metri e 20 (e quasi due metri di larghezza) e 2600 kg di lusso, accompagnati nelle versioni più spinte dai V8 e V12 a benzina.

In effetti, le elaborazioni per la Serie 7 delle quali ci siamo occupati non sono più di un paio: la Hamann e la Alpina B7 Bi-Turbo da 540 CV e 312 km/h, la cui versione MY 2013 è stata presentata, lo scorso agosto, al Concorso d'Eleganza di Pebble Beach.

Un po' più a nord della California, e precisamente in Canada, ha sede SR Auto Group, azienda specializzata nell'elaborazione di GT e modelli di prestigio di produzione europea (fra le vetture che abbiamo presentato, la Ferrari 458 Italia SR Project Zeus e la BMW Z4).

Senza grandi interventi alla raffinata meccanica, SR Auto Group presenta, in questi giorni, la Project Grand Walker, che presenta una piccola elaborazione per la BMW 750Li in versione xDrive.

>> Guarda le immagini della BMW 750Li project Grand Walker by SR Auto Group

In questa versione, SR Auto Group ha attinto dalle proposte BMW Aftermarket, in special modo dal "pacchetto" M-Sport, che offre la doppia griglia anteriore verniciata in nero, il sottile spoiler inferiore al paraurti posteriore e il paraurti anteriore di nuovo disegno.

L'effetto "racing" viene reso ancora più realistico dal montaggio di 4 grandi "scarpe", vale a dire un set di cerchi Vossen CV1 da 22" a 10 razze verniciate in tinta grigio grafite, che fanno parte di una gamma in commercio dal 2012, e che portano le ruote a filo del parafango.

La tecnologia resta quella di serie: 4,4 litri V8 a doppio turbocompressore da 450 CV e 650 Nm di coppia, abbinato al cambio automatico a 8 rapporti e trazione integrale xDrive. Le prestazioni, del resto, sono più che sufficienti per entusiasmarsi: 250 km/h la velocità massima autolimitata (ma non è difficile aumentarla, con una piccola modifica alla centralina) e 4,6 secondi per l'accelerazione 0 - 100 km/h.

Se vuoi aggiornamenti su BMW SERIE 7 inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 24 gennaio 2013

Altro su BMW Serie 7

Bmw Serie 7 Individual by Esther Mahlangu
Anteprime

Bmw Serie 7 Individual by Esther Mahlangu

Esemplare unico decorato dall'artista sudafricana che applica le antiche tradizioni della propria cultura Ndebele.

Bmw Serie 7: tuning by Prior Design
Tuning

Bmw Serie 7: tuning by Prior Design

Il tuner Prior Design regala all’ammiraglia della Casa di Monaco un aspetto più aggressivo e personale.

Bmw Serie 7: le edizioni speciali "Solitaire" e "Master Class"
Anteprime

Bmw Serie 7: le edizioni speciali "Solitaire" e "Master Class"

Sulla base di Bmw 750Li xDrive, il programma Bmw Individual ha allestito sei esemplari per "Solitaire" e una sola unità per "Master Class".