Bmw M3 MH3 RS Clubsport by Manhart Racing

Il tuner tedesco ha messo le mani sulla sportiva bavarese trasformandola in un bolide da 700 CV adatto a correre in pista.

Bmw M3 MH3 RS Clubsport by Manhart Racing

di Francesco Donnici

26 dicembre 2011

Il tuner tedesco ha messo le mani sulla sportiva bavarese trasformandola in un bolide da 700 CV adatto a correre in pista.

Se la vostra parola d’ordine è “esagerare” e il desiderio di correre tra i cordoli di una pista vi appaga più di ogni altra cosa, l’ultima creazione del tuner Manhart Racing potrebbe fare al caso vostro. L’elaboratore tedesco, specializzato nella preparazione dei modelli della Bmw, ha appena rilasciato un kit di preparazione estetico-meccanico dedicato alla Bmw M3 coupé, che trasforma la sportiva dell’elica un bolide dedicato all’uso in pista ribattezzato MH3 RS Clubsport.

Un missile da 700 CV e 350 km/h

L’atelier di Geilenkirchen ha deciso di sostituire il potente V8 4.0 litri aspirato della M3 con il più prestante V8 4.4 litri biturbo che equipaggia le poderose X5 M e X6 M. Non soddisfatto dei 555 CV offerti da questa unità, il tuner teutonico ha modificato molti componenti del motore tra cui l’elettronica della centralina, la pressione dei due turbo, i pistoni e il filtro dell’aria. Da questo scrupoloso lavoro sono stati ottenuti ben 700 CV e 910 Nm di coppia, distribuiti su una massa a vuoto di 1.590 kg che si traducono in un rapporto peso-potenza pari a 2,12 kg/CV. Un valore record se si considera che la nuovissima Lamborghini Aventador denuncia un rapporto peso-potenza pari a 2,25 kg/CV. Con questi numeri è facile immaginare delle prestazioni da brivido, riassumibili in un’accelerazione da 0 a 100 km/h in soli 3,2 secondi e in una velocità massima pari a 350 km/h.

Estetica estrema e abitacolo corsaiolo

Le incredibili performance di questo propulsore sono coadiuvate da un completo kit aerodinamico che comprende numerose parti realizzate in fibra di carbonio, tra cui lo splitter anteriore, le minigonne e gli specchietti laterali, un nuovo diffusore d’aria e infine una grande ala regolabile posizionata sul baule posteriore. Completano il kit il nuovo set di cerchi in lega da 20 pollici di colore nero della serie “Black Edition“, abbinati a pneumatici ad alte prestazioni Continental Sport Contact, con misure da 255/30 per l’asse anteriore e 325/25 per quello posteriore. Entrati nell’abitacolo ogni accessorio realizzato dal tuner trasuda voglia di correre, a partire dai nuoi sedili sportivi ad alto contenimento dotati di cinture a quattro punti, fino ad arrivare alla gabbia-roll bar che protegge tutto l’abitacolo.