Ford Kuga Vignale vs S-Max Vignale: la prova su strada

Vignale rende premium ogni proposta di Ford: nella nostra prova Kuga e S-MAX hanno confermato la bontà del legame lusso e prestazioni. Vi raccontiamo due automobili diverse ma che sanno trasmettere lo stesso piacere di guida.

Ford Kuga Vignale vs S-Max Vignale: la prova su strada

Tutto su: Ford

Ford Kuga Vignale VS S-Max Vignale

Design

7

Comfort

8

Prestazioni

7.5

Consumi

7

Prezzo

7

VOTO Motori.it: 7.3

Pro

Comfort, motore, guidabilità

Contro

Visibilità posteriore scarsa e plancia della Kuga poco moderna.

di Valerio Verdone

13 dicembre 2017

Sempre più decisa ad esplorare anche nuovi segmenti, la Ford lancia nel prestigioso allestimento Vignale sia la Kuga che la S-Max, rispettivamente il SUV compatto e la tutto spazio sportiva dell’Ovale Blu. Le abbiamo provate con la motorizzazione 2.0 TDCi da 180 CV accoppiata al cambio automatico a 6 marce a doppia frizione powershift e alla trazione integrale.

Esterni: tocchi di classe che fanno la differenza

La Kuga Vignale si distingue dal modello convenzionale per la calandra con motivo esagonale, le cromature, e le firma cromata al posteriore, oltre ai cerchi in lega spazzolati da 18 pollici. Cromature e cerchi in lega rappresentano i dettagli che sottolineano il prestigio Vignale anche della più lunga S-Max, che si avvale anch’essa della calandra dallo stile differente grazie alla fantasia esagonale. In generale sulla Kuga questi ritocchi hanno un effetto più incisivo, mentre la S-Max, già elegante di suo, esce più evoluta che cambiata dalla cura Vignale. Chiaramente, la lunghezza superiore di quasi 30 cm a favore della S-Max e la sua abitabilità hanno condizionato il lavoro dei designer Ford che già nelle linee di base non hanno potuto sbizzarrirsi più di tanto, anche se sono riusciti a rendere fluida una silhouette imponente.

Interni: tanta qualità e spazio abbondante

In entrambi gli abitacoli colpisce la qualità della selleria in pelle in pieno fiore con i sedili che ripropongono il motivo esagonale della calandra. L’infotainment è molto curato con il sistema SYNC 3 che si gestisce attraverso lo schermo da 8 pollici e dialoga con gli smartphone senza difficoltà. Differente la strumentazione con quella della S-Max digitale e da ben 10 pollici che appare decisamene più moderna, mentre la Kuga offre un quadro strumenti di tipo classico con il display centrale che ospita il computer di bordo. I due posti in più, disponibili in opzione (non presenti nell’esemplare in prova), della S-Max in realtà sono adatti a due bambini più che a due adulti, ma lo spazio ulteriore si fa valere sotto forma di bagagliaio con una capacità di carico di 700 litri che supera ampiamente i 456 litri offerti dalla Kuga.

Al volante: comodamente sportive

L’assetto di entrambe le Vignale è decisamente adatto allo scopo, visto che sposa un assorbimento ideale delle asperità ad una rigidezza tale da non mettere in apprensione nemmeno nelle curve più veloci e in appoggio. Merito anche della trazione integrale che interviene per trasferire la coppia tra l’asse anteriore e posteriore in caso di bisogno. A limite si può avvertire un accenno di sottosterzo mentre il retrotreno in entrambe le auto rimane stabile. Apprezzabile l’erogazione del 2.0 TDCi da 180 CV che riesce a spostare con facilità la massa importante delle protagoniste del test-drive anche grazie al contributo offerto dal cambio automatico a doppia frizione a 6 rapporti. Certo, l’esuberanza e il peso insieme si riflettono sui consumi che si attestano per entrambe i casi intorno ai 13 km/l. La differenza sostanziale è rappresentata dall’agilità, una voce nella quale la Kuga è avvantaggiata, mentre la S-Max si distingue sul veloce dove non teme nemmeno le berline sportive. Infine, il SUV si avvantaggia anche nello scatto da 0 a 100 km/h dove guadagna 1,3 secondi segnando un tempo di 9,2 secondi.

Prezzo: da 40.300 Euro a 48.850 Euro

Il prezzo di queste due vetture è commisurato ai contenuti ed ai servizi particolari che offrono ai loro clienti, ma nel caso della Kuga Vignale con il 2.0 TDCi da 180 CV, il cambio automatico e la trazione integrale è di 40.300 Euro, mentre la S-Max con gli stessi contenuti tecnici ha un listino di 48.850 Euro che, con i 7 posti, arriva a superare i 50.000 Euro.