Volkswagen, arriva la guida assistita per il rimorchio

Battezzato Trailer Assist, questo dispositivo assiste il guidatore nelle manovre di parcheggio effettuate con un auto e un rimorchio.

Volkswagen Tiguan 2017: immagini ufficiali

Altre foto »

Guidare un'auto con un rimorchio non sicuramente cosa facile, ma da Volkswagen arriva il nuovo sistema denominato Trailer Assist che promette di offrire una guida assista proprio per questo componente.  

Chi ha avuto la possibilità di guidare un'auto con un carrello o un rimorchio ha notato che nelle operazioni di retromarcia, quando si gira il volante a destra il "trailer" (definizione anglosassone del rimorchio) va a sinistra e viceversa, inoltre quando si raggiungono velocità elevate si presentano alcuni problemi di stabilità che potrebbero portare il veicolo a sbandare.

Il nuovo sistema capace di gestire automaticamente sia vettura che rimorchio in retromarcia, eliminando i problemi precedentemente elencati. Per facilitare ulteriormente la guida con rimorchio, Volskwagen mette a disposizione anche la Cam-Connect: si tratta di un software abbinato ad una microcamera GoPro con il quale il guidatore può costantemente il rimorchio e il suo contenuto. Come se non bastasse, in caso il rimorchio venga sganciato da qualche malintenzionato, il sistema funziona come antifurto.

Se vuoi aggiornamenti su VOLKSWAGEN inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Donnici | 06 settembre 2016

Altro su Volkswagen

Volkswagen: altri 4,3 miliardi di dollari per il dieselgate
Attualità

Volkswagen: altri 4,3 miliardi di dollari per il dieselgate

Dopo i 15 miliardi di giugno altri 4,3 miliardi per uscire dallo scandalo

Volkswagen Tiguan Allspace: debutta al Salone di Detroit
Anteprime

Volkswagen Tiguan Allspace: debutta al Salone di Detroit

Al NAIAS l'inedita versione a passo lungo e tre file di sedili che prepara il debutto negli Usa della Tiguan recentemente rinnovata in Europa.

Volkswagen ID Buzz Concept al Salone di Detroit 2017
Concept

Volkswagen ID Buzz Concept al Salone di Detroit 2017

L’erede spirituale del mitico Bulli vanta una sofisticata meccanica elettrica e risulta dotato dell’ormai immancabile guida autonoma.