Crash test EuroNcap: i risultati di agosto 2016

Punteggi a 4 e 5 stelle: il massimo per Kia Niro con kit sicurezza, Renault Scenic, Subaru Levorg e Toyota Hilux.

Sono quattro i modelli di recente debutto sul mercato sottoposti in questi giorni alla sessione di prove di agosto 2016 dei crash test EuroNcap effettuati dal "New Car Assessment Programme" di Bruxelles. Si tratta, nell'ordine, di Kia Niro e Kia Niro con "Safety Pack", Renault Scenic, Subaru Levorg, e Toyota Hilux "di serie" e con "Safety Pack".

In estrema sintesi, il responso delle simulazioni di urto ha decretato il punteggio a 5 stelle Ncap per Kia Niro con "Safety pack", Renault Scenic, Subaru Levorg e Toyota Hilux con "Safety Pack". A un passo dalla "vetta" (4 stelle Ncap) si è classificata Kia Niro con "Safety Pack". Nel complesso, valutazioni sostanzialmente positive, che riflettono la ricerca verso la sicurezza affrontata dalle principali Case auto.

Prima di osservare nel dettaglio i risultati dell'ultima sessione (in ordine di tempo) dei crash test Ncap, va considerato che l'Ente di Bruxelles ha impostato una nuova prova di urto sull'AEB (Autonomous Emergency Braking) per valutare in quale misura ogni modello sia in grado di avvertire e ridurre del tutto (o evitare) in maniera autonoma l'impatto con i pedoni. Questa nuova valutazione va ad aggiungersi al criterio di aggiudicazione "5 stelle EuroNcap", che dal 2012 viene assegnato ai modelli che arrivino a una valutazione percentuale di sicurezza almeno dell'80% per gli occupanti adulti, del 75% per i bambini e del 60% per i pedoni e per i dispositivi attivi installati di serie. In ogni caso, il totale del grado di protezione non deve essere inferiore all'80%.

Di seguito i risultati dei crash test EuroNcap di agosto 2016.

Kia Niro. A un pelo dal punteggio pieno, la Niro non equipaggiata con il kit supplementare di sicurezza attiva ha comunque totalizzato una valutazione positiva: la sicurezza per gli occupanti adulti è stata valutata all'83%, quella per i bambini all'80%, quella per i pedoni al 57% e l'equipaggiamento di bordo al 59%.

Kia Niro con "Safety Pack". La stessa Niro, equipaggiata con l'"Advanced Driving Assistance Pack" (kit che comprende il dispositivo di frenata automatica, il Cruise Control adattivo e una strumentazione supplementare con display da 4.2" per la visualizzazione dei parametri d'uso della vettura) fa parte del nutrito gruppo "5 stelle" nei Crash test EuroNcap di agosto 2016. In questo caso, la sicurezza per gli occupanti adulti ha raggiunto una valutazione del 91%, quella per i bambini l'80%, la protezione per i pedoni il 70% e l'equipaggiamento dei sistemi di sicurezza attiva a bordo l'81%.

Renault Scenic. Grazie alla presenza dell'AEB - Autonomous Emergency Braking, che come visto viene giudicata già positivamente dai tecnici Ncap, la nuova Renault Scenic può fregiarsi delle "5 stelle". Nel dettaglio, la protezione garantita ai passeggeri adulti è stata valutata al 90%, quella per i bambini all'82%, quella per i pedoni al 67% e l'equipaggiamento con dispositivi di sicurezza attiva al 59%.

Subaru Levorg. Anche per la nuova "Station" del marchio delle Pleiadi, stesso discorso affrontato per Renault Scenic: la presenza dell'AEB ha pesato in maniera sostanziosa sulla valutazione finale. Si può osservare, in effetti, che il 92% di protezione per gli occupanti adulti, l'83% per i bambini, il 75% per i pedoni nel caso di urto a bassa velocità e il 68% per i dispositivi di sicurezza attiva a bordo pongono la "familiare" Subaru fra le migliori.

Toyota Hilux. Punteggi globalmente elevati per la nuova pickup a doppia cabina di Toyota, che "paga" la mancanza del "pacchetto protezione" disponibile a richiesta, tanto che Hilux ha raggiunto il 25% di sicurezza attiva. Al contrario, come detto, la protezione per i passeggeri adulti è all'85%, quella per i bambini all'82% e quella per i pedoni al 73%.

Toyota Hilux con "kit sicurezza". Riguardo alla dotazione di sicurezza attiva, vale il discorso affrontato per Prius: la Toyota Hilux equipaggiata con il "pacchetto sicurezza" che comprende anche l'AEB ha permesso di aumentarne la valutazione al 63%, il che aiuta questa versione a guadagnare le 5 stelleNcap anche grazie al 93% di protezione passeggeri adulti, all'82% di sicurezza per i bambini e all'83% per i pedoni.

Se vuoi aggiornamenti su CRASH TEST EURONCAP: I RISULTATI DI AGOSTO 2016 inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 31 agosto 2016

Vedi anche

Bmw: nel 2021 la prima auto autonoma al 100%

Bmw: nel 2021 la prima auto autonoma al 100%

La Casa dell’elica ha dichiarato che lancerà la sua prima vettura 100% a guida autonoma con intelligenza artificiale nel 2021.

EuroNcap 2016: ecco i risultati degli ultimi crash test

EuroNcap 2016: ecco i risultati degli ultimi crash test

Massima valutazione per 4 modelli su 9; sempre più netto il divario fra vetture "di serie" e quelle dotate del "safety pack" richiesto da Ncap.

Porsche: guida autonoma ma con moderazione

Porsche: guida autonoma ma con moderazione

Anche se la tecnologia sarà sempre più presente, le auto della casa di Zuffenhausen saranno auto da guidare.