Nuova Subaru Outback: debutta la tecnologia EyeSight

Subaru porterà al debutto sulla Outback il sistema di sicurezza attiva EyeSight.

Nuova Subaru Outback: debutta la tecnologia EyeSight

di Giuseppe Cutrone

23 dicembre 2014

Subaru porterà al debutto sulla Outback il sistema di sicurezza attiva EyeSight.

Subaru porterà al debutto la prossima primavera il sistema EyeSight, una tecnologia pensata per migliorare la [glossario:sicurezza-attiva] sulle automobili e già apprezzata sia in Giappone che negli USA due dei paesi (insieme all’Australia) in cui i veicoli equipaggiati con questa soluzione sono stati finora commercializzati. 

In Europa EyeSight esordirà insieme alla nuova Subaru Outback in arrivo sul mercato tra pochi mesi, portando così ad estendere a tutti i principali mercati i progressi che il costruttore ha raggiunto sul fronte della prevenzione degli urti. 

EyeSight è giunto alla terza versione che è stata lanciata in Giappone lo scorso giugno consentendo a Subaru di migliorare l’efficacia complessiva del sistema.  Alla base del funzionamento ci sono due telecamere stereoscopiche ad alta definizione (la cui visibilità è stata migliorata di circa il 40% con il più recente aggiornamento) che riprendono in 3D l’ambiente attorno al veicolo per identificare tutti gli oggetti, i pedoni, i ciclisti e gli altri veicoli presenti nelle vicinanze. 

Le informazioni ricavate hanno lo scopo di aiutare l’automobilista nella guida, avvertendolo tramite un avviso acustico nel caso in cui il sistema elettronico rilevi la possibilità di un impatto imminente. Se il conducente non attua le opportune correzioni al veicolo, l’intelligenza artificiale provvede ad attivare il sistema frenante con funzione di nuovo “avvertimento” per chi è al volante, ma in assenza di ulteriori risposte umane EyeSight provvede a diminuire l’azione del propulsore, con cui lavora in sinergia grazie alla presenza del cambio-automatico Lineartronic

L’obiettivo è chiaramente quello di evitare totalmente l’impatto o, quanto meno, di diminuire la forza di collisione con una conseguente riduzione delle conseguenze per veicoli e persone che si trovano nella direzione di marcia della vettura. 

Al conducente sono fornite poi una serie di informazioni utili durante la marcia nel traffico, come ad esempio l’avviso che il veicolo davanti sta riprendendo a camminare dopo una fermata al semaforo o in coda, in modo da evitare che un momento di distrazione possa portare a rimanere fermi per qualche secondo più del dovuto in fase di ripartenza. 

Fra le altre funzioni c’è inoltre la capacità di riconoscere e avvisare il guidatore in caso di uscita dalla carreggiata con superamento delle linee stradali, oltre a mantenere la distanza di sicurezza con il veicolo che precede adeguando automaticamente la velocità in base alle condizioni e alle fluidità del traffico. 

Subaru assicura che la tecnologia EyeSight sarà a disposizione sulle nuove Subaru Outback fornite del cambio automatico Lineratronic, mentre non sarà possibile avere il sistema sulle versioni con cambio manuale.