Volvo: debutta la piattaforma Android Auto

Le applicazioni del nostro smartphone saranno integrate sulle vetture Volvo grazie alla nuova piattaforma Android Auto.

Volvo: debutta la piattaforma Android Auto

di Francesco Donnici

30 giugno 2014

Le applicazioni del nostro smartphone saranno integrate sulle vetture Volvo grazie alla nuova piattaforma Android Auto.

Volvo porterà a bordo delle dei propri modelli il nuovo Android Auto, ovvero la rivoluzionaria piattaforma che servirà ad integrare le funzioni dei diffusissimi smartphone dotati del sistema operativo mobile sviluppato da Google.

Android Auto rende disponibili sulle vetture una serie di funzioni e servizi già noti a chi utilizza smartphone e tablet Android, sfruttando però il grande “touchscreen” incastonato nella console centrale dei modelli della Casa di Goteborg. Il touchscreen presente sulle vetture della Casa svedese ha inoltre il vantaggio di visualizzare sullo schermo sia i contenuti Volvo sia i contenuti Android Auto simultaneamente, eliminando così la necessità di passare dalla videata dell’automobile a quella del telefono Android, e viceversa.  

Grazie ad Android Auto, i clienti Volvo potranno accedere a bordo della propria vettura ai servizi offerti da Google come ad esempio Google Search, Google Maps, Google Play Music, ma anche ad altre applicazioni sviluppate da terzi come ad esempio Spotify, TuneIn radio etc. Le applicazioni presenti sul nostro smartphone potranno essere gestite attraverso l’uso di comandi vocali, comandi sul volante, o ancora utilizzando il già citato schermo tattile.  

“La filosofia di Google imperniata sulla centralità del cliente e l’impiego della tecnologia per migliorare la vita quotidiana delle persone fanno di Android Auto l’elemento ideale a completamento dell’esperienza a bordo di una Volvo,” ha commentato Håkan Samuelsson, Presidente e CEO di Volvo Cars.