Ford: allo studio bio-plastiche realizzate dai pomodori

La Casa dell’ovale blu ha iniziato la sperimentazione sull'uso degli scarti dei pomodori per la realizzazione di componenti per le proprie auto.

L'azienda automobilistica Ford e la Heinz, multinazionale produttrice di ketchup, stanno lavorando insieme ad un ambizioso progetto che potrebbe portare alla realizzazione di una innovativa bio-plastica derivata dalle fibre dei pomodori. L'obiettivo della Casa dell'ovale blu è quello di utilizzare questa particolare bio-plastica per la produzione dei propri modelli: in questo modo si ridurrebbe sensibilmente l'impatto ambientale e secondo gli studi effettuati si riuscirebbe a creare un materiale ancora più economico e resistente rispetto ai materiali utilizzati fino ad oggi.

Ad esempio, le bucce essiccate dei pomodori potrebbero essere impiegate per realizzare staffe di supporto per i cavi elettrici, o ancora per fabbricare contenitori e piccoli componenti da utilizzare nell'abitacolo dell'auto. Come se non bastasse, i ricercatori della Heinz stanno studiando modi alternativi per riutilizzare e quindi riciclare gli oltre due milioni di tonnellate di semi e di steli di pomodori, avanzati dopo la produzione del ketchup prodotto dall'azienda.

"Stiamo verificando se il sottoprodotto alimentare può avere senso per le applicazioni automotive - ha dichiarato Ellen Lee, specialista di ricerca sulle materie plastiche di Ford  -  Il nostro obiettivo è sviluppare un materiale leggero e resistente che, allo stesso tempo, riduca il suo impatto ambientale". Il colosso americano usa ormai da tempo diversi materiali di origine vegetale (fibra di cellulosa, riso, cocco, cotone e soia) per la produzione di componenti per le sue automobili e nello stesso tempo continua in modo deciso e verso la sperimentazione relativa all'utilizzo di nuovi materiali ecosostenibili.

Se vuoi aggiornamenti su FORD inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Donnici | 12 giugno 2014

Altro su Ford

Nuova Ford Focus: debutto nel 2018
Anteprime

Nuova Ford Focus: debutto nel 2018

Più grande nelle forme e con una gamma motori aggiornata, la futura Ford Focus si prepara ad arrivare sul mercato nel 2018.

Ford: 1 miliardo di dollari per lo sviluppo dell’intelligenza artificiale
Tecnica

Ford: 1 miliardo di dollari per lo sviluppo dell’intelligenza artificiale

Il costruttore americano ha deciso di investire ben 1 miliardo di dollari per sviluppare una nuova intelligenza artificiale da applicare alla guida

Ford Ranger 3.2 TDCi 200 CV Wildtrak: la prova su strada e in off road
Prove su strada

Ford Ranger 3.2 TDCi 200 CV Wildtrak: la prova su strada e in off road

Pick-up muscoloso ma affascinante, nella variante Wildtrak da 200 CV è inarrestabile, con un sistema di trazione integrale "pronta a tutto".