Sugli MPV Citroen arriva il controllo di trazione

Con l’Intelligent Traction Control su C4 Picasso e C4 Grand Picasso e il Grip Control su Berlingo Citroen assicura aderenza in ogni condizione

Sugli MPV Citroen arriva il controllo di trazione

Tutto su: Citroën

di Redazione

24 giugno 2009

Con l’Intelligent Traction Control su C4 Picasso e C4 Grand Picasso e il Grip Control su Berlingo Citroen assicura aderenza in ogni condizione

.

Il sistema antipattinamento di Citroen, dopo aver debuttato sulla C5, arriva anche nella famiglia degli MPV francesi C4 Picasso e C4 Grand Picasso. L’Intelligent Traction Control del Double Chevron è un sistema elettronico che elabora gli input del guidatore ed incrocia questi dati con il comportamento delle ruote motrici, ripartendo la coppia in modo da rendere sicura la guida su fondi innevati o ghiacciati.

Il sistema è incluso come dotazione di serie su tutte le motorizzazioni, tranne quelle alimentate a metano, dotate di cambio meccanico e cambio manuale pilotato a 6 rapporti e a differenza di molti sistemi antipattinamento rimane in funzione a tutte le velocità, anche con fondo stradale asciutto, assicurando una aderenza ottimale in tutte le condizioni.

Sempre in tema di…fondi difficili sul multispazio Berlingo è adesso offerto come optional il sistema Grip Control analogo a quello che equipaggia che equipaggia la nuova Peugeot 3008. Può essere scelto per la versione orientata all’off road XTR (sospensioni rialzate di 1 cm e protezioni del sottoscocca le differenze principali) nella motorizzazione HDi FAP da 110 CV e anche per le varianti commerciali 1.6 HDi 75 CV, 1.6 HDi 90 CV e 1.6 HDi 90 CV FAP.

Gestisce lo slittamento delle ruote motrici anteriori attraverso cinque modalità d’utilizzo, che il guidatore può selezionare con una rotella  posizionata sul cruscotto: la modalità “Standard” si comporta come un antipattinamento tradizionale; la modalità “Neve” ottimizza lo slittamento delle ruote motrici con una gestione differenziata su ciascuna delle due ruote e si disattiva automaticamente a partire da 50 km/h.

La modalità “Fuoristrada” da selezionare su fondi fangosi, strade non asfaltate ed erba bagnata autorizza un forte slittamento di una delle due ruote motrici per cercare aderenza, mentre l’altra ruota viene controllata in modo da trasmettere la più elevata coppia possibile. In questo caso, tutta la coppia disponibile può essere trasmessa ad una sola delle due ruote motrici, cosa che non avviene con un differenziale a slittamento limitato, e si disattiva automaticamente a partire da 80 km/h; in modalità “Sabbia” il sistema autorizza un leggero pattinamento identico ad entrambe le ruote motrici in modo che il veicolo avanzi nel miglior modo possibile, limitando il rischio d’insabbiamento e rimane operativo fino a 120 km/h.

Infine c’è la modalità “ESP Off”, che disinserisce ogni controllo elettronico, ma per ragioni di sicurezza torna in funzione a velocità superiori ai 50 km/h.