Addio al CID, arriva l'app per la constatazione amichevole

Un'applicazione snellisce le operazioni connesse al modulo di constatazione amichevole

I Paesi Bassi si adeguano all'Italia ed introducono l'app che va ad equiparare il modulo di constatazione amichevole. L'applicazione, scaricabile gratuitamente, è utilizzabile su tutti i sistemi operativi.

L'app (che può essere utilizzata anche da ciclisti, motocilcisti e pedoni) va a snellire le operazioni connesse alla compilazione del modulo. Dunque, stop al riempimento delle varie caselle e al dover descrivere la posizione delle auto al momento del sinistro.

La nuova applicazione, infatti, è in grado di segnalare alle forze dell'ordine la posizione dei mezzi coinvolti nell'incidente tramite Gps.

Secondo quanto riferiscono i quotidiani olandesi, questa applicazione riuscirà a risolvere anche la questione della mancata presenza a bordo del modulo. Problema che riguarda il 15% degli automobilisti.

In Italia l'applicazione è disponibile già da qualche anno. A metterla a punto è stata la Sicurezza e Ambiente Spa; accanto all'app è disponibile anche una carta servizi che propone supporto e assistenza 24 ore su 24, in tutti i giorni dell'anno, e soccorso stradale entro 20 minuti dalla richiesta.

Se vuoi aggiornamenti su ADDIO AL CID, ARRIVA L'APP PER LA CONSTATAZIONE AMICHEVOLE inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Giuseppe Catino | 07 aprile 2016

Vedi anche

Ladri cercano un colpo alla Fast&Furious: finisce malissimo

Ladri cercano un colpo alla Fast&Furious: finisce malissimo

Tre ragazzi, a bordo di una moto, hanno cercato di aprire il portellone posteriore di un camion in corsa, ecco com'è andata...il video

Gruppo Volkswagen, vendita di Ducati in vista?

Gruppo Volkswagen, vendita di Ducati in vista?

Reuters: "In corso contatti tra il colosso di Wolfsburg e la società di consulenza Evercore"

Wrap advertising: se l’auto ha la pubblicità

Wrap advertising: se l’auto ha la pubblicità

Una formula che consente di ottenere un vantaggio economico accettando di incollare delle pellicole pubblicitarie sulla propria auto.