F1, Bahrain: Ecclestone non si arrende

"C'è ancora un mese", ha detto il manager della F1, "faremo del nostro meglio per rimettere la prova in calendario".

Formula 1: mondiale 2010 da record

Altre foto »

Non è una persona che si arrende facilmente, l'uomo simbolo della Formula 1: a Bernie Ecclestone infatti non è piaciuta la scelta di cancellare il Gp del Bahrain, che doveva essere la gara d'esordio del Mondiale di Formula 1 finché le rivolte popolari nel Paese non ne hanno minato la stabilità.

Lo ha dichiarato apertamente in un'intervista al quotidiano britannico Daily Telegraph, specificando che farà di tutto per far disputare quella gara, la prima della storia ad essere non solo rimandata ma completamente eliminata dal calendario per avvenimenti del genere: "Quello che sta accadendo in Bahrain è disperatamente triste", ha detto Ecclestone, "ma c'è ancora un mese, tutto il mondo è impaziente di andarci a correre. Nessuno aveva problemi in tal senso. Se sarà possibile, come speriamo, faremo del nostro meglio per rimettere la prova in calendario".

Bernie ha anche spiagato che per la cancellazione non ci saranno costi perché gli organizzatori del Bahrain non hanno dovuto verare i diritti per la corsa (20 milioni di euro circa). "Non gli ho fatto pagare una corsa che non hanno ospitato", ha voluto aggiungere, "e se dovesse essere reinserita allora la pagheranno. Non so se sono assicurati per le perdite di incassi, per la vendita dei biglietti eccetera. Si è trattato di una causa di forza maggiore, come un terremoto. Nessuno avrebbe potuto prevederlo un mese fa".

In attesa di scoprire se ci sarà un Gp sostitutivo o no, i bookmakers inglesi quotano a 1,62 la presenza della Formula 1 nel circuito del Barhain, mentre la possibilità che le gare nel 2011 siano ridotte a 19 è pagata a 2,20.

Se vuoi aggiornamenti su F1, BAHRAIN: ECCLESTONE NON SI ARRENDE inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Eleonora D'Uffizi | 24 febbraio 2011

Vedi anche

Ferrari 488 Challenge: versione racing da 670 cavalli

Ferrari 488 Challenge: versione racing da 670 cavalli

Presentata a Daytona la nuova Ferrari 488 Challenge da 670 CV: sarà impiegata nell'edizione numero 25 del monomarca di Maranello.

DIRETTA F.1 GP di Abu Dhabi: Rosberg è Campione del Mondo

DIRETTA F.1 GP di Abu Dhabi: Rosberg è Campione del Mondo

Grande battaglia ad Abu Dhabi, ognuno gioca le sue carte, ma Rosberg si aggiudica il Campionato. Strepitoso Vettel!

F.1 GP di Abu Dhabi, QUALIFICHE: Lewis accelera, Nico lo marca

F.1 GP di Abu Dhabi, QUALIFICHE: Lewis accelera, Nico lo marca

Altra pole di Hamilton, ma Nico continua ad amministrare. Giro capolavoro di Ricciardo, Kimi ancora meglio di Vettel.