F1: la Williams conferma il ritorno di Massa

Un ritiro che di fatto... non c'è mai stato: per sostituire Bottas approdato in Mercedes, la Williams sigla un contratto con il driver paulista.

Ci sarà ancora Felipe Massa, al volante della Williams FW40 per la stagione 2017 di F1, che scatterà il 26 marzo a Melbourne con GP d'Australia, e si concluderà ad Abu Dhabi il 26 novembre. L'accordo, indicano le fonti stampa internazionali in queste ore, è stato reso noto dalla stessa Williams.

Il popolare driver paulista aveva annunciato il proprio ritiro dalla F1 in settembre, in occasione del GP d'Italia; tuttavia, il rocambolesco mercato piloti "straordinario" venutosi a creare dopo l'improvviso ritiro da parte del neo - campione del mondo Nico Rosberg al termine della scorsa stagione, ha rimescolato le carte in tavola. Una situazione che ha "costretto" alcuni team a definire in extremis i propri programmi per il 2017.

L'ultimo "colpo di mercato" (in ordine di tempo) è delle scorse ore, e aveva riguardato l'annuncio del passaggio di Pascal Vehrlein nelle fila del team Sauber. Adesso, ecco la conferma di Felipe Massa nuovamente sotto i colori Williams.

Un rientro, quello del pilota di San Paolo, che di fatto... non è mai avvenuto: sulle prime si era vociferato un suo approdo nello schieramento della Formula E (la serie internazionale riservata alle monoposto elettriche, osservata con crescente interesse da alcuni big player del mercato automotive come trampolinno di lancio per nuove tecnologie powertrain in chiave mobilità a zero emissioni).

Tuttavia, l'apertura avviata da Claire Williams in merito al passaggio di Valtteri Bottas verso Mercedes, lo scorso dicembre, aveva di fatto aperto una posizione. Già il mese scorso venne avanzata la possibilità di rivedere Felipe Massa al volante della Williams FW40. Adesso, le voci di corridoio sono realtà.

Per Felipe Massa, il contratto in Williams sarà annuale: in una news pubblicata in questi minuti dall'edizione Web di Autosprint, il paulista si dichiara "Felicissimo di avere un'opportunità per tornare in Williams. Ho sempre avuto l'intenzione di correre da qualche parte nel 2017, Williams è un team che sta nel mio cuore". Quanto al futuro dell'ex compagno di squadra Valtteri Bottas, sotto i riflettori del pubblico di tutto il mondo perché chiamato a prendere il posto lasciato libero da Nico Rosberg, il rientrante Felipe Massa osserva che "Avrà una grande occasione, dato il susseguirsi degli eventi accaduti durante l'inverno: gli auguro tutto il meglio in Mercedes".

A fianco di Felipe Massa ci sarà il "deb" canadese Lance Stroll, giovanissimo (ha compiuto 18 anni lo scorso ottobre) pilota di Montréal dal palmarès già cospicuo, culminato nel 2014 con la vittoria in F4 italiana (per i colori del Prema Powerteam), con il successo finale in Toyota Racing Series (2015), con il titolo continentale in F3 (2016) e, nel frattempo, con l'ingresso in Ferrari Driver Academy.

Se vuoi aggiornamenti su F1: LA WILLIAMS CONFERMA IL RITORNO DI MASSA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 16 gennaio 2017

Vedi anche

Renault R.S.17, svelata la nuova monoposto di F1

Renault R.S.17, svelata la nuova monoposto di F1

La monoposto Renault che parteciperà al campionato 2017 del Mondiale di Formula 1 è stata svelata in anteprima al cospetto dei piloti ufficiali.

Guida autonoma in pista: incidente nella prima gara

Guida autonoma in pista: incidente nella prima gara

La prima gara sperimentale tra due prototipi a guida autonoma si è conclusa con un incidente contro le barriere.

Formula E: DS Virgin Racing in rimonta a Buenos Aires

Formula E: DS Virgin Racing in rimonta a Buenos Aires

Il team DS Virgin Racing ha dimostrato di essere molto competitivo nonostante non sia riuscito a portare a Casa il risultato.