Alonso alla Ferrari: è ufficiale

Finito il tormentone estivo: Fernando Alonso correrà con la Ferrari a partire dal 2010

Il tormentone estivo è finalmente finito: Fernando Alonso correrà con la Ferrari. Lo ha ufficializzato la scuderia di Maranello. "La Ferrari - si legge - comunica di aver raggiunto un accordo di collaborazione tecnico-agonistica con il pilota Fernando Alonso. L'accordo sarà valido per tre stagioni sportive, a partire dal 2010. La formazione della Scuderia nella prossima stagione sarà dunque composta da Massa e Fernando Alonso, con Giancarlo Fisichella nel ruolo di pilota di riserva".

Kimi Raikkonen lascerà la squadra alla conclusione di questo campionato, al termine di una partnership fruttuosa e ricca di successi che lo ha visto conquistare il titolo Mondiale Piloti nel 2007 e contribuire in maniera decisiva ai titoli iridati Costruttori vinti dalla Ferrari nello stesso 2007 e nell'anno successivo (andrà alla McLaren, pagato probabilmente dal comune sponsor spagnolo).

"Siamo molto lieti di accogliere nella nostra squadra un pilota vincente, che ha dimostrato il suo straordinario valore conquistando già due titoli iridati nella sua carriera. Fernando ha una personalità eccezionale e faremo di tutto per mettere a disposizione sua e di Felipe una vettura competitiva - ha detto il direttore della gestione sportiva Stefano Domenicali - Siamo certi questi due grandi piloti formeranno la miglior coppia possibile per una squadra come la nostra.

Detto questo, vogliamo ringraziare Kimi per quanto ha fatto in questo periodo trascorso alla Ferrari: al suo primo anno con noi è riuscito a vincere il titolo mondiale, entrando così nella storia della Scuderia, e ha contribuito in maniera decisiva alla conquista dei campionati Costruttori del biennio 2007-2008. Anche in un campionato complicato come questo ha fatto vedere il suo grande talento ottenendo, fra l'altro, una bellissima vittoria a Spa e speriamo di raccogliere ancora delle belle soddisfazioni insieme nelle ultime gare di questa stagione".

"Sono molto felice e orgoglioso di diventare un pilota della Ferrari". Queste le prime parole da ferrarista di Fernando Alonso, che come ha dichiarato più volte realizza il sogno della sua vita. Sarà lui ad affiancare nel 2010 Felipe Massa. "Guidare una monoposto del Cavallino Rampante - spiega al sito ufficiale di Maranello - rappresenta un sogno per tutti quelli che fanno questo mestiere e io oggi ho la fortuna di poterlo realizzare.

Di questo voglio ringraziare innanzitutto il Presidente Luca di Montezemolo, che ha voluto questo accordo triennale. Già durante l'estate avevamo raggiunto un'intesa a partire dal 2011 ma poi, negli ultimi giorni, il quadro della situazione è mutato e abbiamo deciso di anticipare l'arrivo a Maranello di un anno. Gli anni trascorsi alla Renault sono stati fantastici: insieme siamo riusciti a vincere quattro titoli iridati (due Piloti ed altrettanti Costruttori) e, fino ad oggi, 21 Gran Premi.

Auguro alla squadra tutta la fortuna possibile e speriamo di poter ottenere dei buoni risultati nelle ultime gare di questo campionato. Dopo, tutte le mie energie saranno dedicate alla prossima stagione: sono sicuro che, insieme a Felipe, sapremo dare delle grandi soddisfazioni alla Ferrari e ai suoi tifosi sparsi in tutto il mondo. Non vedo l'ora di mettermi al lavoro con la mia nuova squadra".

Se vuoi aggiornamenti su ALONSO ALLA FERRARI: È UFFICIALE inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Leopoldo Canetoli | 01 ottobre 2009

Vedi anche

Ferrari 488 Challenge: versione racing da 670 cavalli

Ferrari 488 Challenge: versione racing da 670 cavalli

Presentata a Daytona la nuova Ferrari 488 Challenge da 670 CV: sarà impiegata nell'edizione numero 25 del monomarca di Maranello.

DIRETTA F.1 GP di Abu Dhabi: Rosberg è Campione del Mondo

DIRETTA F.1 GP di Abu Dhabi: Rosberg è Campione del Mondo

Grande battaglia ad Abu Dhabi, ognuno gioca le sue carte, ma Rosberg si aggiudica il Campionato. Strepitoso Vettel!

F.1 GP di Abu Dhabi, QUALIFICHE: Lewis accelera, Nico lo marca

F.1 GP di Abu Dhabi, QUALIFICHE: Lewis accelera, Nico lo marca

Altra pole di Hamilton, ma Nico continua ad amministrare. Giro capolavoro di Ricciardo, Kimi ancora meglio di Vettel.