Fiat, per Termini offerte da cinesi e indiani

Il presidente della Regione Sicilia Lombardo fa il punto sull'impianto: Si producono e si continueranno a produrre auto

Nella vicenda di Termini Imerese che ha visto contrapposti da un lato Fiat, che punta alla dismissione degli stabilimenti, e dall'altro Governo, lavoratori e sindacati che premono per il rilancio della struttura, è intervenuto anche il presidente della Regione Sicilia Raffaele Lombardo il quale ha spiegato che sul tavolo delle proposte (10 in tutto) sono arrivate offerte "da parte di cinesi e indiani, oltre a molte cordate italiane".

Lombardo ha inoltre tenuto a precisare che si valuteranno tutte le proposte per l'impianto di Termini Imerese in un tavolo tecnico. "Nessun supermercato prenderà il posto dello stabilimento palermitano. Non daremo autorizzazioni in questo senso. A Termini si producono e si continueranno a produrre auto", respingendo quindi qualunque ipotesi di riconversione dell'area.

"Non abbiamo intenzione di mollare la costruzione di automobili. Abbiamo messo in campo un'iniziativa che fa capire con molta chiarezza che non ci sarà a Termini Imerese un supermercato al posto dell'industria automobilistica".

Il numero uno di Palazzo d'Orleans ha poi aggiunto che sebbene Fiat persegua l'obiettivo ultimo della dismissione e abbandono di Termini Imerese, al contrario la Regione Sicilia ha messo sul piatto 350 milioni di euro perché "non vogliamo che quel patrimonio di competenza ed esperienza venga disperso. Vogliamo che lì si continuino a produrre auto".

Fra le ipotesi al momento da prendere in considerazione anche quella di riconvertire gli impianti siciliani per la produzione di auto elettriche, anticipata nei giorni scorsi dal vicepresidente della Commissione Europea Antonio Tajani e ripresa dal sottosegretario allo Sviluppo Stefano Saglia che ha detto: "L'Italia non deve restare fuori dall'auto elettrica, verso cui sta andando l'Europa. Fiat, Governo e sindacati possono fare a Termini Imerese la prima vera riconversione industriale del Paese".

Se vuoi aggiornamenti su FIAT inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Lorenzo Stracquadanio | 09 febbraio 2010

Altro su FIAT

Un viaggio d’altri tempi con la Fiat 124 Spider
Eventi

Un viaggio d’altri tempi con la Fiat 124 Spider

Abbiamo guidato l’elegante spider italiana sulle strade che da Parigi portano all’elegante cittadina di Deauville, nella Bassa Normandia.

Fiat 124 Spider: la prova su strada
Prove su strada

Fiat 124 Spider: la prova su strada

Al volante della due posti italiana costruita in Giappone...Una prova "a cielo aperto" ci ha fatto capire di che "pasta" è fatta!

Fiat 500 Mirror: prezzi da 13.500 euro
Ultimi arrivi

Fiat 500 Mirror: prezzi da 13.500 euro

Nuova serie speciale dedicata ai "Millennials": Fiat 500 Mirror offre le più recenti integrazioni per smartphone.