Alfa Romeo e Aston Martin Zagato premiate a Villa d'Este

Al Concorso d'Eleganza Villa d'Este i premi speciali sono stati assegnati all'Alfa 33 Stradale e alla Aston Martin Zagato.

Aston Martin V12 Zagato

Altre foto »

Alfa Romeo concede il bis al Concorso d'Eleganza di Villa d'Este 2011. Dopo aver conquistato la Coppa d'Oro con la 6C 2500 SS, la casa di Arese si è aggiudicata infatti il Trofeo Bmw Group Italia, assegnato per Referendum Pubblico a Villa Erba, con una 33 Stradale.

Ad essere premiata è stata infatti un'Alfa Romeo 33 Stradale del 1968, una berlinetta con carrozzeria in lega realizzata da Franco Scaglione che si distingue per essere un modello a tiratura limitatissima: ne furono realizzati infatti solo 18 esemplari tra il 1967 e il 1971.

Dotata di un motore V8 da 2 litri e 230 cavalli realizzato da Carlo Chitti, questa Alfa Romeo è basata sulla trasmissione della T33 da competizione, ma si differenzia da questa per la presenza del motore depotenziato rispetto a quello destinato alle corse.

Infine, sempre nell'ambito del Concorso di Villa d'Este, è stata premiata con il Design Award for Concept Cars & Prototypes la Aston Martin Zagato. Anche in questo caso si è trattato di un referendum pubblico, che ha permesso di rendere omaggio a questa coupé dotata di un motore da 6.0 litri e 12 cilindri, vettura simbolo della collaborazione ultra-cinquantennale tra la casa inglese e il carrozziere italiano.

Se vuoi aggiornamenti su ALFA ROMEO E ASTON MARTIN ZAGATO PREMIATE A VILLA D'ESTE inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Giuseppe Cutrone | 23 maggio 2011

Vedi anche

Il Motor Show 2016 racconta 90 anni di Mille Miglia

Il Motor Show 2016 racconta 90 anni di Mille Miglia

A Bologna Fiere in esposizione sei vetture che presero parte alla "Freccia Rossa": anteprima della mostra che si inaugurerà il 26 marzo a Brescia.

Gruppo PSA: uno sguardo al passato per tracciare il futuro

Gruppo PSA: uno sguardo al passato per tracciare il futuro

Percorriamo la storia del Gruppo francese attraverso i suoi modelli storici e l’attenzione per l’Heritage.

Smart: 300 miglia per arrivare al Motor Show

Smart: 300 miglia per arrivare al Motor Show

Attraverso le strade della Mille Miglia al volante della Fortwo Turbo Twinamic