I raduni del 1° weekend a motori di giugno

Raduni dedicati alle storiche, regolarità, tuning, mostre a tema, sport e tanto 4X4. Per chi non sa rinunciare all'auto, un weekend ricco di eventi

L'esercito degli "auto turisti" e degli appassionati di auto storiche, sport, fuoristrada non avrà che l'imbarazzo della scelta fra tutti gli eventi in programma venerdì 4, sabato 5 e domenica 6 di questo primo weekend di giugno. Da nord a sud, ecco cosa propone l'Italia degli "auto-dipendenti" per questo fine settimana.

Raduni auto storiche e tour regione per regione

Emilia Romagna

Sabato 5 e domenica 6 giugno, con partenza da Bologna, è fissata la 23. rievocazione storica Bologna-Raticosa, riedizione della celebre cronoscalata degli anni '50 e '60. L'evento, organizzato dal CaMeBo, Club Auto Moto d'Epoca Bologna, inizierà alle 13 di sabato con le operazioni di verifica alle vetture e accreditamento agli equipaggi. La prima vettura partirà alle 15; il percorso toccherà Loiano (con prove cronometrate), Monghidoro, Passo della Raticosa, Fiorenzuola con sosta sulla Piazza della Rocca, Palazzuolo sul Senio, Riolo Terme, dove le vetture saranno esposte. Alle 22, dopo un aperitivo e buffet, la carovana ripartirà per una tappa notturna che si concluderà a Bologna alle 24.

La partenza della seconda tappa, domenica, sarà dalle 9,30 e toccherà le Valli del Lavino e del Samoggia con sosta a Monteveglio. Alle 10,45 partenza per il Percorso dei 10 Colli attraverso il Parco regionale dell'Abbazia nella Valle del Samoggia. L'arrivo finale a Bologna è previsto dalle 13,30.

Sardegna

Domenica 6 giugno, al circuito di Arborea (Oristano) si svolgerà il 4. Raduno in pista. La prova è riservata a vetture benzina e diesel, suddivise per classi di cilindrata, storiche, corsa, 4X4, e Fiat 500 Classic. La giornata prevede prove a tempo su due manches per ciascuna categoria su partenza da fermo e 4 giri del circuito. Al termine, tutti i partecipanti daranno vita a un pranzo finale.

Umbria

A Terni, questo weekend si svolgerà la quindicesima edizione della Coppa Borzacchini, gara di regolarità per auto storiche valida per il Super trofeo ASI. L'evento, al quale sono ammesse vetture omologate o certificate ASI o FISA, è l'ideale per apprezzare il prestigio delle "storiche" più affascinanti e, insieme, l'abilità degli equipaggi nelle 50 prove cronometrate al centesimo di secondo previste e i paesaggi della Valle del Nera, Umbra , Monti Sibillini e alto Lazio.

Il ritrovo degli equipaggi sarà venerdì 4, alle 17, nella centrale Piazza Cornelio Tacito, a Terni, dove si svolgeranno le verifiche ante gara. In serata: visita alla celebre Cascata delle Marmore.

Sabato, dopo la seconda parte delle verifiche, alle 9,30 il primo concorrente darà il via alla manifestazione. E' prevista una iniziale sfilata in città e il trasferimento verso Strettura per la rievocazione della cronoscalata Strettura - Passo della Somma. Le vetture, successivamente, transiteranno per Forca di Cerro (celebre per essere uno dei "passaggi" della 1000 Miglia), Ussita, Norcia (con sosta in Piazza San Benedetto), Cascia per il termine della prima tappa.

La seconda frazione di gara, in programma domenica, prevede passaggi per Leonessa, Labro, Piediluco, Villalago, Arrone, Montefranco e Strettura, per il pranzo finale.

Veneto

A Pedavena (Belluno), sabato 5 giugno si svolge la 13. edizione della Coppa Pedavena, gara di regolarità per autostoriche e tour per auto moderne organizzata dal Rally Club 70. La manifestazione, aperta a un massimo di 120 vetture che hanno preso parte ai rally dal 1955 al 1995, si snoderà su un percorso di circa 210 km. Dalle 9 alle 11, alla Birreria Pedavena si svolgeranno le verifiche. La prima vettura partirà alle 13, e farà ritorno a Pedavena alle 19. Le premiazioni sono fissate per le 22.

Lancia... nel Vicentino. Sabato 5 giugno, per celebrare i 50 anni di nascita della Flavia (la prima Lancia a trazione anteriore), il Set Group organizza il Trofeo SET, riservato a un massimo di 35 Lancia d'epoca, costruite fino al 1980. Il ritrovo dei partecipanti è fissato per le 9 a Passo di Riva-frazione di Dueville (Vicenza), per la registrazione degli equipaggi e il ritiro dei road book.

La prima vettura partirà alle 10.15, per dirigersi verso Dueville, Breganze, Marostica, nella famosa Piazza degli Scacchi dove alle 11.30 arriverà la prima vettura. Al termine è prevista una visita al Castello Inferiore e alla Sala dei Costumi, le premiazioni per le vetture partecipanti e, nel pomeriggio, visita alla mostra Auto & Manifesti, dépliant e carta stampata al Museo Bonfanti di Romano d'Ezzelino.

A Piove di Sacco (Padova), presso il centro commerciale Villagrande, domeniva 6 giugno si svolgerà il 5. Tuning Day, kermesse organizzata dal Black Racer Tuning Club. Ritrovo delle vetture alle 13; esposizione durante tutto il pomeriggio, alle 19,30 le premiazioni (Lady, Soft tuning, Hard tuning, No Limits, migliore auto non stradale, migliore aerografia, Multimedia Car, Camion, Club più numeroso, Auto più rumorosa, Auto d'epoca, Americane). Durante la manifestazione saranno aperti stand gastronomici. Il ricavato delle iscrizioni sarà devoluto in beneficenza.

Gli eventi speciali in programma

Lombardia

Auto storiche in pista, per la 58. edizione della Coppa Intereuropa, il più importante evento dedicato alle auto d'epoca fra quelli che si svolgono a Monza. Questo weekend, da venerdì 4 e fino a domenica 6, l'Autodromo brianzolo si animerà di auto, raduni, mostre scambio. La Coppa Intereuropa 2010 prevede 9 categorie, tutte dedicate a vetture Turismo, GT, Sport e monoposto (F1, F2, F3).

Il programma di venerdì prevede le verifiche tecnico-sportive e, dalle 9 alle 13.30, le prove libere per tutte le categorie, di 20 minuti ciascuna. Alle 13.40 è fissata una parata di Alfa Romeo storiche e, dalle 14.50 alle 18.25, le prove di qualificazione per: Trofeo Giulietta, Historic F2 Trophy, Pre 63 GT, Italian Historic Car Cup (riservata alle GT, Sport e Prototipi di fabbricazione italiana costruiti fino al 1974), Classic Endurance Racing (Sport, GT e Prototipi di fabbricazione internazionale) e F3 Classic (appartenenti alla Formula 3 1000 e 1600 cc e alla Formula Renault).

Sabato 5 giugno, dalle 9 alle 11,40, qualifiche per GT & Sports Car Cup (vetture italiane ed estere GT e Sport costruite fino al 1963 - GT - e 1966, per le Sport), F1 Historic (monoposto della massima Formula costruite prima del 1986: ricordiamo che la prova monzese costituisce il terzo atto della serie iniziata a Hockenheim, proseguita a Spa-Francorchamps e che si concluderà a ottobre ad Abu Dhabi), U2TC "Trofeo Dino Morazzoni" (vetture Turismo costruite prima del 1966), Classic Endurance Racing (secondo turno).

Le gare inizieranno alle 12, con Gara 1 della Giulietta Cup (10 giri). A seguire: F3 (Gara 1 per 14 giri), parata delle Scuderie, IHCC (Gara 1, sui 14 giri), F1 (secondo turno di prove), Pre 63 GT (gara unica), F2 (Gara 1 sulla distanza di 10 giri), CER (terzo turno di qualifiche).

Domenica 6, dopo il warm up delle monoposto storiche di F1 (dalle 9 alle 9,15) le gare riprenderanno con il GTSCC (dalle 9,30, sui 90 minuti), Giulietta Cup (Gara 2 sui 10 giri), F2 (Gara 2 per 10 giri), parate delle Scuderie (dalle 12,50 alle 13,45), U2TC (gara unica sui 60 minuti), F1 (gara unica sui 12 giri), CER (gara unica per 60 minuti), IHCC (Gara 2 di 14 giri) e F3 (Gara 2 sui 14 giri).

Alla Coppa Intereuropa sono abbinate diverse iniziative di contorno: raduni di Club di auto storiche, la tradizionale mostra scambio di auto, moto, accessori, automobilia, che viene allestita nel Padiglione del Festival; e la visita allo spazio della Scuderia del Portello che esibisce alcuni dei modelli più prestigiosi del Biscione.

Si ricorda che il biglietto giornaliero, costa 14 euro sia per sabato che per domenica (ridotto a 10 euro per i soci dell'Automobile Club Milano e i ragazzi dai 12 ai 17 anni compiuti; gratuito per i bambini fino a 11 anni).

Le mostre a tema

Toscana

Per chi desidera farsi ritrarre al volante della propria auto d'epoca, sabato 5 giugno, a Lucca è in programma Arte & Motori, raduno dedicato ad auto e moto storiche degli anni '30 e '40, al quale è abbinata una estemporanea di pittura su tela. L'evento, che si terrà nella centrale Piazza del Giglio, è organizzato dalla Scuderia Pantera Lucca e dal Registro Storico Indian. I dipinti realizzati al raduno saranno esposti, dal 14 al 27 giugno, in una mostra a tema che si svolgerà presso il Loggiato del Palazzo Pretorio, e saranno venduti in beneficenza a favore del Reparto pediatrico dell'Ospedale di Lucca.

I raduni in fuoristrada, regione per regione

Emilia Romagna

Il ROR (Rescue Off Road) Protezione Civile di Langhirano (Parma) organizza, per domenica 6 giugno, il Raduno dei Folli Off Road. La manifestazione, aperta a tutti i veicoli 4X4 (eccetto Suv) si snoderà lungo un percorso di circa 80 km da effettuare a road book, attraverso gli sterrati della Val Parma e delle Terre Matildiche. Le vetture si ritroveranno, dalle 8 alle 9,30, a Langhirano per le iscrizioni. Subito dopo ci sarà la partenza del tour, di media difficoltà con diverse varianti in base alla preparazione del veicolo. Per tutti, sono obbligatorie gomme tassellate e strops. La quota di iscrizione è di 80 euro ad equipaggio più 20 euro per ogni passeggero in più, e comprende la quota colazione, il ristoro a metà percorso, il pranzo finale e un piacevole ricordo.

Piemonte

Al campo off road riservato del Club VCO4X4 di Anzola (Verbania), sabato 5 e domenica 6 giugno si svolgerà la Festa Mad for Land, organizzata dall'omonimo Club e dedicata a tutti i possessori dei 4X4 di Coventry (naturalmente potranno partecipare anche i fuoristrada di tutte le marche e di tutti i tipi). Gli organizzatori saranno disponibili dalle 10 di sabato per permettere ai partecipanti di inanellare i primi giri sul percorso off road. Alla sera si terrà una mega grigliata e... per digerire, il raduno in notturna, non competitivo ma ugualmente a premi. Per quanti lo desiderano, ci sarà la possibilità di campeggio gratuito.

Toscana

"Jeepisti di tutta Italia, unitevi...". Sarà una "tre giorni" tutta dedicata alle più disparate declinazioni dei più famosi fuoristrada a stelle e strisce, quella che si svolgerà in Toscana da venerdì 4 a sabato 6 giugno. Il Jeeper's Generation World R-Jam, raduno annuale organizzato dall'Associazion Jeeper's Generation e giunto alla sua sesta edizione, si terrà a Viareggio (Lucca), e prevede una sfilata sullo stesso "corso" che ospita il Carnevale e un meeting su una collina (Off Park) messa a disposizione dal Club Off Road Versilia.con passaggi di varia difficoltà, aree attrezzate per il ristoro, piste per modellini da Rock Crawling, spazi di animazione per i più piccoli.

La kermesse si apre venerdì, dalle 15, con l'apertura delle iscrizioni che chiuderanno alle 19. L'Off Park resterà aperto, sabato, dalle 9 alle 12,30 e dalle 15 alle 19. E' disponibile, all'interno di quest'area, un'area (non attrezzata) per il campeggio gratuito. Domenica: sfilata delle Jeep sul lungomare viareggino e concorso con premiazione delle Jeep più belle ed eleganti.

L'iscrizione al Jeeper's Generation World R-Jam costa 25 euro a veicolo (indipendentemente dai componenti l'equipaggio) senza l'uso dell'Off Park e 35 euro con l'uso dell'Off Park.

Veneto

Sarà Calalzo di Cadore (Belluno) la sede scelta dai soci dell'Old Landies Club per il 9. raduno dedicato alle Land Rover storiche.Venerdì 4, dopo l'arrivo delle vetture, inizierà un tour panoramico delle Dolomiti; al rientro, gli organizzatori daranno l'apertura ufficiale del raduno. In serata, dopo una cena in campeggio, è prevista una caccia al tesoro per i più piccoli, un intrattenimento musicale, prime sfide in 4X4 in notturna. Sabato 5: la carovana delle Land di ogni epoca si sposterà verso la Val d'Oten: sono previste prove di abilità e un pranzo in montagna. Al rientro: aperitivo in piazza e cena di gala con premiazioni. Ospiti del raduno saranno il Club 4X4 Storici Italiani e l'Historic Club di Schio, che porteranno una rappresentanza di veicoli off road d'epoca.

Se vuoi aggiornamenti su I RADUNI DEL 1° WEEKEND A MOTORI DI GIUGNO inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 03 giugno 2010

Vedi anche

Il Motor Show 2016 racconta 90 anni di Mille Miglia

Il Motor Show 2016 racconta 90 anni di Mille Miglia

A Bologna Fiere in esposizione sei vetture che presero parte alla "Freccia Rossa": anteprima della mostra che si inaugurerà il 26 marzo a Brescia.

Gruppo PSA: uno sguardo al passato per tracciare il futuro

Gruppo PSA: uno sguardo al passato per tracciare il futuro

Percorriamo la storia del Gruppo francese attraverso i suoi modelli storici e l’attenzione per l’Heritage.

Smart: 300 miglia per arrivare al Motor Show

Smart: 300 miglia per arrivare al Motor Show

Attraverso le strade della Mille Miglia al volante della Fortwo Turbo Twinamic