Auto e Moto d’Epoca 2012: tra mostre e concorsi

Tutti gli eventi, dalle esposizioni su Villeneuve e Pininfarina al concorso d’eleganza per le vetture “povere ma belle”.

Auto e Moto d'Epoca 2012: tra mostre e concorsi

di Eleonora D'Uffizi

25 ottobre 2012

Tutti gli eventi, dalle esposizioni su Villeneuve e Pininfarina al concorso d’eleganza per le vetture “povere ma belle”.

Grandi sorprese quest’anno per i visitatori della kermesse dedicata ai veicoli d’antan Auto e Moto d’Epoca, dal 25 al 28 ottobre a Padova Fiere. Potranno, prima di tutto, partecipare alle iniziative che celebrano alcune delle più grandi personalità che hanno segnato la storia dell’automobile: una mostra dedicata a Gilles Villeneuve nel trentesimo anniversario della sua morte, con pezzi unici come la mitica Ferrari T4 e il casco del pilota; uno spazio dedicato all’esposizione Le grandi sfide: Ferrari vs Maserati, proposta dal Museo casa Enzo Ferrari di Modena; il tributo dell’A.m.a.m.s. a Tazio Nuvolari, a 120 anni dalla nascita, con cimeli del pilota mantovano e un percorso multimediale; la celebrazione del designer Sergio Pininfarina, che ha firmato vetture rimaste nella storia come vere e proprie opere d’arte, per esempio la Cisitalia SC 202, esposta al MoMA di New York.

Tra le novità dell’edizione 2012 anche tre concorsi molto particolari cui hanno aderito tanti appassionati. Povere ma belle è il primo concorso di eleganza per auto d’epoca con valore inferiore a 12.000 euro (ma ugualmente di grande fascino, come ben sanno i collezionisti): una giuria ha selezionato le 25 auto più belle tra quelle proposte e sceglierà in fiera la vincitrice. La seconda gara è il concorso di eleganza per Ferrari GTO in miniatura, organizzato dal Ferrari Model Club e riservato ai modellisti. Infine Io l’amo, un’iniziativa che riguarda la narrazione: Auto e Moto d’Epoca ha chiesto agli fan di vetture d’antan di raccontare in uno scritto il ritrovamento, il restauro, gli aneddoti che li legano alla propria auto. Il vincitore, annunciato nei prossimi giorni, prenderà parte alla kermesse con la propria “amata” a quattro ruote.