Seat: il nuovo logo al Salone di Parigi 2012

Il rilancio della Seat non passa solo dalla nuova Leon, ma anche dal nuovo logo del costruttore spagnolo.

Seat: il nuovo logo al Salone di Parigi 2012

di Francesco Donnici

29 settembre 2012

Il rilancio della Seat non passa solo dalla nuova Leon, ma anche dal nuovo logo del costruttore spagnolo.

Per il Costruttore spagnolo Seat, l’atteso Salone di Parigi 2012 è l’occasione per presentare non solo un modello importante come la nuova generazione della Leon, ma anche l’inedito logo, simbolo del cambiamento stilistico e concettuale della futura gamma della Casa di Martorell.

I futuri modelli della Casa spagnola – unico brand appartenente all’orbita Volkswagen che risulta in perdita – saranno fondamentali per le sorti del marchio. La Casa di Wolfsburg ha dato infatti ancora alcuni anni agli uomini Seat per risollevare le sorti del Costruttore spagnolo e renderlo finalmente remunerativo. Per questo il cambiamento di rotta di Seat sembra particolarmente deciso, ed anche un avvenimento come il cambio del logo, può risultare una scelta importante e significativa.

L’inedito  logo risulta ovviamente molto simile a quello che sostituisce, anche perché l’identità di un marchio non può essere snaturata con un cambiamento troppo radicale. Ma allo stesso tempo, il “restyling” del simbolo della Casa iberica deve significare un evoluzione  in grado di portare, come già detto in precedenza, ad un miglioramento d’immagine e di sostanza.Esteticamente, il nuovo marchio conserva la grande “S” di quello precedente, ma  adesso risulta più spigolosa e netta, sfoggiando delle forme più decise e nello stesso tempo eleganti. Uno dei due tagli che dividevano a metà la lettera S è stato eliminato, dando all’insieme un’aria più solenne e discreta.

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...