Il Motor Show scende in pista con Abarth, Seat e drifting

Al Motor Show sono iniziate le kermesse sulle aree esterne: Abarth 500 Rally e 500 Assetto Corse Cup, Seat Ibiza Cup, Drifting Show, GT Challenge…

Il Motor Show scende in pista con Abarth, Seat e drifting

di Luca Gastaldi

06 dicembre 2011

Al Motor Show sono iniziate le kermesse sulle aree esterne: Abarth 500 Rally e 500 Assetto Corse Cup, Seat Ibiza Cup, Drifting Show, GT Challenge…

Il Motor Show di Bologna è entrato nel vivo a tutti gli effetti. Oltre alle esposizioni statiche nei padiglioni, sono iniziate anche le numerose gare che si disputano ogni giorni nelle aree esterne, soprattutto sul tracciato allestito nella Mobil 1 Arena. Dopo l’Abarth 500 Rally Cup, la Seat Ibiza Cup, la Cellular Line G50 Cup e le evoluzioni del D1 Stella Drifting Show e degli stuntmen di Mirabilandia con la loro “pazza” Scuola di Polizia, sarà la volta della velocità pura.

Il programma del 7 dicembre inizia con le granturismo in configurazione GT2 e GT3 del Bomboogie GT Challenge. Lo schieramento sarà quanto mai vario e interessante, con vetture Ferrari, Porsche e Lamborghini. Ai nastri di partenza alcuni dei protagonisti della serie tricolore che ha proclamato i suoi campioni nell’ultimo round di Monza a metà ottobre. Da segnalare la presenza dei due piloti ufficiali Audi, Marco Bonanomi e il pluri-vincitore della 24 Ore di Le Mans, Dindo Capello.

Lo Scorpione dell’Abarth scenderà in pista con la 500 Assetto Corse Cup, epilogo del trofeo monomarca alla sua terza edizione che ha visto imporsi Alex Campani (titolo europeo) e Nicola Baldan (titolo italiano).

Ancora velocità con le Lamborghini Gallardo del Blancpain Super Trofeo e poi l’esibizione del Maserati Driving Show. Protagoniste le Maserati GranTurismo S con al volante i piloti rallisti Andrea Aghini e Alex Fiorio ed i pistaioli Andrea Piccini e Maurizio Mediani.

Giovedì 8 dicembre, il circuito della Mobil 1 Arena si trasformerà in misto terra-asfalto. L’attenzione sarà rivolta al Bettega Legend, una competizione che coinvolgerà i piloti e le vetture che hanno preso parte al Memorial Bettega dal 1985 in poi.

Dal 9 dicembre (che sarà anche Pink Friday con biglietto scontato del 50% per tutte le donne) lo spazio sarà per il WRC Italia, mentre il 10 e 11 dicembre andrà in scena la sfida delle S2000.

Nelle stesse giornate si disputerà il Garnier Fructis Memorial Bettega in cui si vedranno in azione diversi assi internazionali della specialità, tra cui alcuni protagonisti dell’ultimo mondiale rally sulle auto ufficiali.