Una Toyota Prius per il Comune di Viterbo

Donata da Toyota Motor Italia, la Prius verrà usata dal sindaco di Viterbo per gli impegni istituzionali

Una Toyota Prius per il Comune di Viterbo

Tutto su: Toyota Prius

di Redazione

02 aprile 2009

Donata da Toyota Motor Italia, la Prius verrà usata dal sindaco di Viterbo per gli impegni istituzionali

.

Toyota Motors è da sempre molto attenta alla collaborazione con le amministrazioni e gli enti locali. La filosofia che sta alla base di molte iniziative è quella, molto giapponese, di unire l’attenzione per il business con quella per i comportamenti virtuosi del cittadino.

In questa linea di pensiero si inserisce la donazione al Comune di Viterbo di una Toyota Prius, una delle vetture più eco-friendly che esistano, un’auto che in poco più di dieci anni dal lancio commerciale (avvenuto nel 1997 in Giappone) ha accresciuto costantemente il proprio volume di vendite, fino a superare 1,7 milioni di unità vendute in tutto il mondo, con una gamma di 12 modelli.

La tecnologia ibrida che equipaggia la Prius consiste in un sistema in cui il motore a benzina da 1.8 litri, abbinato ad un motore elettrico, lavorano in perfetta sinergia: qualora fosse richiesta molta potenza i due motori lavorano insieme, altrimenti separatamente, in situazioni specifiche come la retromarcia, o nella partenza da fermo, in cui l’andatura è in solo elettrico.

Esiste la possibilità di selezionare l’andatura in solo elettrico per tragitti brevi. Il grande vantaggio di questa tecnologia è l’essere disponibile oggi, praticamente su tutti i mercati del mondo e soprattutto di non richiedere nessuna modifica alle abitudini di guida.

Il sindaco di Viterbo, Giulio Marini, ha ricevuto lunedì 30 Marzo le chiavi dell’auto da Roberto Minella, direttore generale e Cfo di Toyota Motor Italia. Il primo cittadino si è detto entusiasta dell’iniziativa e ha promesso di utilizzare la nuova Prius per i suoi impegni istituzionali.

Quella col comune di Viterbo è la seconda collaborazione del 2009 che Toyota Motor Italia apre con le amministrazioni locali. A Marzo era stata infatti fornita in prova una Prius al Comune di Roma.