Opel: in futuro tre nuovi modelli elettrici EREV

Entro 5 anni la tecnologia dell'Ampera verrà adottata su tre differenti modelli: una compatta, una berlina ed un monovolume.

Opel Ampera

Altre foto »

Mancano ancora nove mesi alle prime consegne dell'Opel Ampera, previste per il prossimo autunno, e Nick Reilly, numero uno di GM Europe, parla già della sua erede.

Debutterà nel 2015 ed adotterà la medesima tecnologia EREV dell'Ampera e della Chevrolet Volt, che prevede trazione esclusivamente elettrica ma autonomia estesa da un piccolo generatore di bordo, a combustione. La carrozzeria invece si differenzierà in tre distinti modelli: una compatta delle dimensioni dell'Astra, una berlina di segmento dell'Insignia, ed una cross-over a 5 posti, simile al concept Volt MPV5.

I tre nuovi modelli costeranno significativamente meno dell'attuale Ampera, ordinabile in Italia ad un prezzo di 42.900 euro. L'incremento produttivo e la standardizzazione permetteranno infatti di dimezzare i costi delle componenti elettriche, per un listino finale più elevato rispetto ad una vettura tradizionale mediamente di 6.000-10.000 euro. Cifre che potrebbero rendere le vetture elettriche Opel molto convenienti, se correttamente incentivate dai Governi europei (ad esempio in Francia esistono ecoincentivi di 5mila euro per chi acquista un'auto elettrica).

Nel 2015 General Motors punterà ad aumentare i volumi produttivi della gamma EREV non solo attraverso la diversificazione di prodotto, ma pure aumentando i siti produttivi, ad oggi e per i prossimi 5 anni limitati alla fabbrica GM di Detroit.

Nick Reilly ha affermato che: "Sarà necessario avere un sito produttivo per le EREV sul territorio europeo, e molto probabilmente sarà lo stabilimento di Ellesmere Port in Inghilterra".

Se vuoi aggiornamenti su OPEL: IN FUTURO TRE NUOVI MODELLI ELETTRICI EREV inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Andrea Zuanni | 09 dicembre 2010

Vedi anche

eCooltra: lo scooter sharing elettrico sbarca a Roma

A Roma arriva lo scooter sharing elettrico

Il nuovo servizio di scooter sharing elettrico eCooltra presente a Roma si pagherà di 0,24 euro al minuto e potrà contare su 240 veicoli.

Nissan Leaf: la prima elettrica ad affrontare i 16.000 km del Mongol Rally

Nissan Leaf: la prima elettrica ad affrontare i 16.000 km del Mongol Rally

Il team irlandese Plug In Adventures ha allestito una Nissan Leaf 100% elettrica per affrontare l’impegnativo ed emozionante Mongol Rally.

Volkswagen taglia l’Iva sulle elettriche

Volkswagen taglia l’Iva sulle elettriche

Il progetto Volkswagen Valore Elettrico per e-up! ed e-Golf sconta il valore dell’Iva e offre il valore futuro garantito sul 50% del listino.