Auto elettriche: in Toscana oltre 300 stazioni di ricarica

Grazie al progetto EVE, in Toscana saranno installate 325 colonnine per la ricarica elettrica.

Auto elettriche: in Toscana oltre 300 stazioni di ricarica

di Giuseppe Cutrone

21 febbraio 2017

Grazie al progetto EVE, in Toscana saranno installate 325 colonnine per la ricarica elettrica.

La mobilità elettrica in Toscana si prepara a ricevere un nuovo impulso grazie a EVE (Electric Vehicle Energy), un progetto realizzato in collaborazione tra l’azienda energetica Enegan, le sessanta imprese hi-tech facenti parte del Polo Tecnologico di Navacchio e Dielectrik, azienda specializzata nella progettazione e nella produzione di prototipi elettronici e informatici. 

Il progetto EVE porterà infatti all’installazione di 325 colonnine di ricarica per veicoli elettrici su tutto il territorio toscano. Ad occuparsi della realizzazione delle strutture sarà Enegan, che fornirà energia pulita al 100%, nel pieno rispetto dell’ambiente. 

A spiegare le motivazioni dietro EVE è Massimo Bismuto, Amministratore Delegato di Enegan: “Da imprenditori, non potevano non cogliere l’incredibile opportunità che il mercato delle auto elettriche sta offrendo. In un futuro non troppo lontano, i veicoli ad energia elettrica entreranno nella vita quotidiana di tutti noi”. 

Le motivazioni ecologiche si uniscono quindi al mondo degli affari con la speranza di creare un esempio virtuoso capace di incentivare la mobilità sostenibile e lo sviluppo dei territori, soprattutto dal punto di vista occupazionale.  

Proprio sotto questo aspetto, EVE farà sentire i suoi benefici effetti, dato che la nuova struttura produttiva che sorgerà a Pontedera richiamerà una forza lavoro composta da ingegneri e da personale tecnico a svariati livelli.