Auto elettriche: Samsung investe su Byd per lo sviluppo delle batterie

Concrete azioni di incentivo per le Case costruttrici attirano i big player in Cina: il Gruppo coreano starebbe per acquisire il 4% delle quote Byd.

BYD Qin Concept: l’ibrida con il robottino

Altre foto »

Cina e Corea saranno alleate: un inedito assetto industriale e produttivo che, con tutta probabilità, vedremo in un'ottica a breve - medio termine riguardo allo sviluppo delle tecnologie di alimentazione dell'auto elettrica.

In queste ore, una notizia clamorosa mette in cima alle cronache economiche di tutto il mondo due big player orientali: la coreana Samsung - gigante dell'elettronica - e la cinese Byd, marchio di Shenzen che nel 2013, con un volume di oltre 506.000 autoveicoli venduti, si è inserita al decimo posto mondiale e ha guadagnato la leadership fra le Case produttrici cinesi.

Secondo quanto riportato da fonti vicine all'azienda coreana, si fa avanti la notizia di un imminente ingresso, da parte di Samsung, nelle quote capitale di Byd. Il progetto indicato dai vertici del Gruppo coreano non è stato dettagliato negli importi - alcuni rumors parlano di un importo nell'ordine di 3 miliardi di yuan, corrispondenti a circa 450 milioni di dollari -; allo stesso modo resta da confermare l'entità dell'ingresso nei capitali Byd: se questa cifra dovesse rivelarsi esatta, le quote Samsung in Byd si attesterebbero sul 4%, il che permetterebbe alla società coreana di rafforzare la propria presenza nella filiera dell'auto elettrica.

Con l'annunciato ingresso nelle quote capitale di Byd, per Samsung potrebbe infatti aprirsi un ulteriore percorso nella tecnologia delle batterie per veicoli elettrici. Va ricordato, a questo proposito, che il Gruppo coreano già nel 2014 aveva sottoscritto una collaborazione tecnologica, finalizzata ad incrementare la propria partnership con Bmw, attraverso lo sviluppo di batterie agli ioni di litio in seguito alla risposta favorevole arrivata dai mercati per i primi modelli eco friendly del marchio bavarese, ovvero la elettrica Bmw i3 e la ibrida plug - in i8, e in previsione dello sviluppo di nuove Bmw ad alimentazione benzina - elettrico ricaricabile. Inoltre, in Corea del sud Samsung rappresenta il marchio con il quale viene prodotta Renault Fluence, la berlina elettrica di segmento premium che mediante Samsung viene venduta nei mercati dell'Asia - Pacifico.

Dal punto di vista delle strategie su larga scala per lo sviluppo della mobilità elettrica, occorre tenere conto del fatto che l'industria delle batterie per l'alimentazione delle auto elettriche in Cina è cresciuta del 110% fra il 2010 e il 2015, risultato ottenuto anche grazie a concrete politiche di incentivo erogate a favore delle Case produttrici e a un inasprimento delle normative statali anti - inquinamento. E non c'è soltanto Samsung fra le grandi realtà internazionali interessate ad investire nelle batterie al litio, ma anche LG Chem e Ningbo Shanshan. Una escalation che da una parte favorirebbe lo sviluppo di tecnologie rivolte a una sempre maggiore autonomia; dall'altra, contribuirebbe - insieme alle crescenti economie di scala e alle partnership fra gruppi industriali - alla discesa dei prezzi, come dimostra l'imminente apertura della Gigafactory di Tesla e Panasonic nel deserto del Nevada.

Se vuoi aggiornamenti su AUTO ELETTRICHE: SAMSUNG INVESTE SU BYD PER LO SVILUPPO DELLE BATTERIE inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 18 luglio 2016

Vedi anche

Smart Electric Drive: al Motor Show in anteprima per l

Smart Electric Drive: al Motor Show in anteprima per l'Italia

La rinnovata versione zero emissioni di Smart sarà protagonista all'imminente kermesse di Bologna Fiere, accanto all'intera gamma di Hambach.

Ricarica rapida: joint venture tra Bmw, Ford, Mercedes e VW

Ricarica rapida: joint venture tra Bmw, Ford, Mercedes e VW

I colossi del comparto automotive hanno siglato una maxi joint venture per diffondere la ricarica rapida per le auto ibride ed elettriche.

Bmw: la ricarica intelligente per sfidare Tesla

Bmw: la ricarica intelligente per sfidare Tesla

La Casa di Monaco ha presentato il nuovo BMW Digital Charging Service per la ricarica intelligente delle auto elettriche e ibride plug-in.