Le auto di Steve McQueen: all’asta una Siata e una Porsche

A metà agosto saranno messe all’asta negli Usa una Siata 208S Spider del 1953 e una Porsche 911S del 1970 appartenute all’attore Steve McQueen.

Le auto di Steve McQueen: all'asta una Siata e una Porsche

di Andrea Barbieri Carones

15 luglio 2011

A metà agosto saranno messe all’asta negli Usa una Siata 208S Spider del 1953 e una Porsche 911S del 1970 appartenute all’attore Steve McQueen.

Due delle auto appartenute all’attore statunitense Steve McQueen saranno messe all’asta il 19 e il 20 agosto nella città di Monterey, in California.


All’apice della sua carriera, nel 1970, l’attore si regalò una Porsche 911S che attualmente ha appena 20.000 km sul cruscotto e una carrozzeria in ottime condizioni, che non dimostra certo i suoi 41 anni di età.


Ma molto tempo prima, all’età di 23 anni, il compianto attore scelse una singolarissima vettura italiana poco nota ai più ma apprezzata dagli intenditori: correva infatti l’anno 1953 quando il giovane Steve, lasciato il corpo dei Marines per dedicarsi alla recitazione, acquistò una Siata 208S Spider, una 2 posti rossa (in origine era grigio scuro) con motore V8 da 123 CV a 6.300 giri, cambio manuale a 4 rapporti e velocità massima di 193 km/h raggiungibile ancora oggi, visto che l’auto è stata tenuta in ottimo stato sia dallo stesso attore – appassionato di motori e di alte prestazioni – sia dai successivi proprietari, l’ultimo dei quali l’ha acquistata nel 2000.


La Siata 208 S verrà messa all’asta dalla RM Auctions e, complice anche il fatto che ne furono costruiti appena 35 esemplari, gli organizzatori ritengono che potrebbe raggiungere il 1 milione di dollari. Da notare che Steve McQueen ci aveva applicato dei badge del cavallino rampante chiamando la sua auto “la mia piccola Ferrari”, che oggi è dotata di ruote in alluminio lucido Borrani e pneumatici Michelin X degli anni Cinquanta, così come i rivestimenti in pelle grigia madreperla e il pavimento rivestito con tappeti in gomma nero diamante.