Sesso in divieto di sosta, occhio al carroattrezzi!

Una giovane coppia è stata sorpresa dai vigili mentre stava facendo sesso nell'auto in divieto di sosta. Rimozione evitata, ma non la multa...

Quando ci si apparta per fare sesso in auto - cosa peraltro vietata dalla legge, come ha sentenziato la Cassazione - bisognerebbe almeno cercare di evitare di fermarsi in divieto di sosta. Altrimenti si rischia la rimozione del veicolo magari sul "più bello".

Ecco quanto capitato da una coppia di giovani toscani, che hanno deciso di concedersi dei momenti intimi sul lungomare della Versilia, che in questa stagione non è certo affollato come nelle sere estive nonostante ci siano molti locali notturni. Verso le 3 di notte, la polizia municipale del comune di Pietrasanta nota un'auto posteggiata irregolarmente in una stazione di servizio dove abitualmente si fermano i frequentatori delle discoteche circostanti.

Il carro attrezzi, arrivato in pochi minuti, inizia le procedure per rimuovere l'auto che impedisce il transito. E' in quel momento che gli agenti notano che dietro i vetri appannati c'è una giovane coppia che non si è accorta di nulla e che sta tranquillamente dedicandosi ai piaceri dell'Eros nudi come mamma li ha fatti. Ma a causa della focosità delle "azioni", i due ragazzi si accorgono della presenza di un imbarazzato vigile solo quando questi bussa al loro vetro interrompendo l'idillio e facendo tornare la coppia alla dura realtà.

E la realtà è una contravvenzione aggravata dal fatto che è dovuto intervenire il carro attrezzi (anche se i due hanno pagato evitando la rimozione) e una "quasi" denuncia da parte dei vigili: i ragazzi, infatti, hanno evitato un processo penale solo perché l'atto non era così evidente ai passanti, visto che i vetri erano totalmente appannati. Merito del freddo esterno.

Se vuoi aggiornamenti su SESSO IN DIVIETO DI SOSTA, OCCHIO AL CARROATTREZZI! inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Andrea Barbieri Carones | 09 marzo 2011

Vedi anche

Citroen, partnership con le Coq Sportif per celebrare la Type H

Citroen, partnership con le Coq Sportif per celebrare la Type H

La Casa del Double Chevron in collaborazione con Le Coq Sportif ha restaurato uno splendida Citroen Type H per celebrare i 70 anni della vettura.

Citroen: è record per il catamarano del Double Chevron

Citroen: è record per il catamarano del Double Chevron

Vittorio Malingri e il figlio Nico a bordo del catamarano Feel Good, supportato da Citroen, hanno compiuto il record della traversata Dakar-Guadalupe.

Jaguar E-Type Reborn: il mito ritorna in serie ultralimitata

Jaguar E-Type Reborn: il mito ritorna in serie ultralimitata

Jaguar rilancia E-Type: presentata la prima delle 10 unità totalmente ricostruite da Jaguar Heritage.